Caserta, le associazioni in campo per una Consulta del Verde

Caserta, le associazioni in campo per una Consulta del Verde

– “La richiesta di istituzione della Consulta del Verde rappresenta l’ennesimo tentativo di contribuire in maniera costruttiva con le istituzioni e con il Comune di Caserta. Nello specifico gli obiettivi sono due. Il primo è di uscire dalla logica del verde pubblico quale capitolo di spesa, si tratta di proteggerlo e valorizzarlo per fruire dei benefici estetici, di benessere e di salute che offre gratuitamente. Il secondo è di partecipare alla progettazione in modo da evitare la piantumazione di essenze non idonee all’architettura urbanistica di Caserta e nello stesso tempo prevedere un’azione costante di manutenzione”. Così Raffaele Lauria, responsabile del Wwf Caserta. In una nota congiunta con Italia Nostra, Legambiente e Lipu, il Wwf ha chiesto all’Amministrazione Comunale la costituzione della Consulta comunale del Verde per la salvaguardia della vivibilità cittadina, per il diritto alla salute dei cittadini e per il recupero delle aree da destinare alla collettività, a partire dall’ex MaCRICO.

Le associazioni, si legge nella nota, considerano indispensabile “la costituzione di una Consulta Comunale per il verde che comprenda quante più competenze e assolva al compito di elaborare la miglior progettazione possibile, ma anche di informare e coinvolgere la cittadinanza al fine di rendere il cittadino attore e custode del patrimonio verde, bene comune”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9731 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Agrorinasce, una mostra celebra i primi 25 anni di attività

-In programma il 7 luglio 2023, ore 9:30, l’inaugurazione della mostra su “La storia di 25 anni di attività di Agrorinasce nella valorizzazione dei beni confiscati” presso il Centro commerciale Jambo –

Primo piano

Un Lavoro per il Lavoro, artisti casertani per il primo maggio

Claudio Sacco  È per martedì 30 aprile il quinto appuntamento della rassegna “Invito all’Ordine. Salotti culturali nella casa dei commercialisti”, il ciclo di eventi curato da Maria Beatrice Crisci e

Primo piano

Anfiteatro Campano, è tutto “Easy” per i gladiatori del cinema

Claudio Sacco – Sotto le antiche mura dell’Anfiteatro Campano continua la rassegna “Dall’arena allo schermo”, organizzata dall’associazione Arthmòs in collaborazione con Amico Bio e Radio Zar Zak, con la direzione