Caserta, misure di sostegno anticovid per famiglie in difficoltà

Caserta, misure di sostegno anticovid per famiglie in difficoltà

-L’Amministrazione comunale di Caserta sosterrà le famiglie in difficoltà a causa delle conseguenze della pandemia attraverso una nuova distribuzione di buoni spesa ma anche con nuove misure alternative di sostegno, come la riduzione del costo della refezione scolastica ed il supporto all’acquisto di libri scolastici. Lo ha deciso oggi la Giunta comunale che, con una delibera appena approvata, ha ripartito gli oltre 310mila euro assegnati al Comune con l’ultimo Decreto ministeriale, finalizzato all’adozione di misure urgenti di solidarietà, in questo modo: 200mila euro saranno destinati alla distribuzione di nuovi buoni spesa ai nuclei familiari più bisognosi, direttamente colpiti dalle conseguenze dall’emergenza sanitaria in atto, attraverso la pubblicazione di un nuovo avviso pubblico. Altri 110mila euro saranno invece utilizzati per azioni finalizzate all’ampliamento della platea di beneficiari dei ticket scontati per la refezione scolastica e di cedole librarie, i cui termini e modalità di erogazione saranno definiti con l’ufficio Pubblica istruzione.

“Abbiamo deciso di ottimizzare le misure di sostegno alle famiglie in difficoltà economica – ha spiegato il sindaco Marino – proseguendo con la positiva esperienza dei buoni spesa che hanno dato ossigeno a tanti concittadini in questo lungo e difficile periodo di emergenza sanitaria ed economica, ma aggiungendo anche nuove iniziative di concreto supporto, soprattutto in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico. Più di un terzo dei fondi – ha aggiunto Marino – saranno destinati ai ticket per la mensa scolastica e alle cedole librarie, per sostenere con forza le famiglie con minori in età scolastica che hanno pesantemente subito le conseguenze della pandemia. Il nostro obiettivo dall’inizio di questa terribile emergenza è stato ed è sempre lo stesso: nessuno deve rimanere indietro”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Passione per il disincanto, Antonio Bonagura a Officina Teatro

Maria Beatrice Crisci – All’Officina Teatro a San Leucio sarà presentato domani venerdì 31 gennaio alle ore 19 il libro «Un appassionato disincanto» di Antonio Bonagura  edito da Graus edizioni.

Attualità

Arriva la Befana, mattinata di festa e cioccolatini a Capodrise

Maria Beatrice Crisci per Ondawebtv “Arriva la Befana!” a Capodrise. La Pro Loco ha organizzato in Piazza Massaro una mattinata dell’Epifania all’insegna di feste, giochi e animazione per grandi e

Cultura

San Sebastiano, la festa che da Caserta si sposta fino a Capua

Luigi Fusco – Se si prova a chiedere a un qualsiasi casertano quale santo ha la carica di patrono della sua città, immediatamente risponderà “Sant’Anna”; invece, alla domanda “chi è