All’Ariano Festival il film “My Italy”, interprete Mark Kostabi

All’Ariano Festival il film “My Italy”, interprete Mark Kostabi

Maria Beatrice Crisci

haber_alessandro_pic2

Alessandro Haber

– È l’AIFF, ovvero l’Ariano International Film Festival, ed è alla sua quinta edizione. Ha avuto inizio oggi sabato 29 luglio e proseguirà fino al 5 agosto. È ormai una rassegna consolidata in Campania, con  una precisa mission: alimentare la passione per il cinema e dare spazio anche agli autori più giovani e meno mainstream. Oltre ad Ariano Irpino, il festival tocca anche i Comuni di Savignano e Flumeri.

Salvatore Misticone

Salvatore Misticone

 

La giornata di lunedì vedrà protagonista, alle ore 21, presso l’Auditorium Comunale di Ariano, My Italy, film fuori concorso di Bruno Colella (nella foto di copertina il regista insieme con l’artista Mark Kostabi, il critico cinematografico Francesco Massarelli e il giornalista culturale Enzo Battarra). Al termine della proiezione incontro con il regista e con parte del cast. Questo film sta diventando sempre più il caso cinematografico dell’anno, un divertentissimo spaccato sul mondo dell’arte contemporanea visto attraverso gli occhi di quattro artisti stranieri residenti in Italia. Esilarante Mark Kostabi nel rifare il verso a se stesso. Ma straordinario anche lo stesso regista nei panni di attore protagonista, anche lui alle prese con una reinterpretazione di se stesso.

leonardo cecchi 3

Leonardo Cecchi

Ricco di appuntamenti il cartellone del festival. Tanti gli eventi legati all’arte, alla cultura e allo spettacolo, dalle proiezioni delle opere in concorso ai workshop tutti gratuiti, passando per mostre, spettacoli e incontri con i vari protagonisti.

Molti anche quest’anno gli artisti che calcheranno il red carpet del festival, tra cui Pio Luigi Piscicelli, direttamente dal cast della serie tv “Braccialetti Rossi”, Leonardo Cecchi, attore protagonista della serie TV Disney “Alex & Co”, Alex Belli, Alessandro Haber, Salvatore Misticone, Angelo Orlando, Denise Capezza.

La conslusione della rassegna si avrà sabato 5 agosto con l’appuntamento, a partire dalle ore 20, presso la Villa Comunale di Ariano Irpino, per un momento glamour con il red carpet su cui sfileranno le star di questa edizione. Poi spazio alle premiazioni delle sezioni lungometraggi, cortometraggi e AIFF Green.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7643 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Wwf Caserta. Non sottovalutiamo i benefici nascosti dei fiumi

Raffaele Lauria* – Negli ultimi cinquanta anni, in provincia di Caserta, come in tutta  Italia, i fiumi sono stati oggetto di un’aggressione che ne ha modificato radicalmente assetti e dinamiche.

Comunicati 0 Comments

Il Manzoni filma una meteora, la soddisfazione di Adele Vairo

È stata la telecamera installata sul tetto del liceo Manzoni di Caserta a riprendere una meteora brillante. La notizia è di quelle più belle che si possano ricevere e che

Primo piano 0 Comments

Reggia di Caserta e Belvedere di San Leucio: primo atto per una gestione unitaria

(Beatrice Crisci) – È il momento che la gestione del patrimonio Unesco casertano, vale a dire la Reggia, il Belvedere di San Leucio e l’Acquedotto Carolino, abbia una visione unitaria.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply