Cento anni dell’Arma Azzurra, l’Open Day è per il 28 marzo

Cento anni dell’Arma Azzurra, l’Open Day è per il 28 marzo

-Il Comandante della Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare, Colonnello Francesco Sassara, ha presentato nella Sala della Giunta del Comune di Caserta, alla presenza del Vice Sindaco Dott. Emiliano Casale, di una rappresentanza della Provincia di Caserta e di delegati dei Dirigenti Scolastici di alcuni Istituti Scolastici casertani e della provincia, l’Open Day del prossimo 28 marzo, organizzato per dare il via al vasto programma di eventi volti a celebrare il primo centenario della gloriosa Arma Azzurra e che interesseranno la Città di Caserta per tutto il 2023.

Le varie iniziative che rappresentano sicuramente una importante opportunità per far conoscere ulteriormente la Scuola Specialisti di oggi, ma soprattutto per commemorare il forte e quasi centenario legame tra l’Aeronautica Militare e la Città di Caserta: fin dal lontano 1926 Caserta ha prima ospitato la Regia Accademia Aeronautica e poi, dal 1948 a tutt’oggi, l’attuale Scuola Specialisti A.M..

L’Open Day del 28 marzo 2023 inizierà alle ore 10.00, quando gli istituti scolastici potranno accedere alla Scuola Specialisti per assistere alla solenne cerimonia militare che si terrà sulla Terrazza del Pincio a Roma nella sala Auditorium e per visitare i laboratori didattici e tecnologici del Centro Polifunzionale. Con l’apertura dei cancelli alla cittadinanza alle ore 12.30 inizierà ufficialmente l’Open Day, dopo il taglio del nastro tutti i visitatori potranno visitare le infrastrutture didattiche e formative, i velivoli in mostra statica, una mostra storico fotografica della SSAM e una mostra di aeromodellismo a cura del Lgt in congedo Raimondo De Giorgio, oltre all’esposizione “Il Volo nel futuro” Rassegna di Arte Contemporanea dell’Artista Claudia Mazzitelli e ad altre esposizioni della Sezione di Caserta dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia tra cui uno Stand con “mock up”, una linea volo di Aeromodelli, Radioamatori, speleologi e Croce Rossa Italiana.

Per dare maggiore lustro alla ricorrenza è stato finanche predisposto, in collaborazione con Poste Italiane, uno speciale annullo postale filatelico del Centenario AM che potrà essere realizzato presso lo stand di Poste Italiane alla manifestazione. L’evento terminerà alle ore 19.00. Tutti gli eventi organizzati per il Centenario dell’Aeronautica Militare saranno nel segno della solidarietà: “Un dono dal cielo per AIRC” è infatti l’iniziativa di beneficenza, promossa in collaborazione con l’Associazione Arma Aeronautica, che accompagnerà per tutto il 2023 le attività legate alle celebrazioni del centenario della costituzione della Forza Armata.

All’evento ha preso parte anche una rappresentanza del personale militare della Scuola e il Delegato per i rapporti con le Forze Armate per la città di Caserta il Colonnello Pasquale ANTONUCCI e l’Assessore alla Cultura, Dott. Vincenzo Claudio Battarra. La Scuola Specialisti dell’A.M. è un Istituto di istruzione per le attività di formazione basica iniziale, formazione tecnica specialistica, addestramento, aggiornamento, specializzazione, qualificazione e riconversione del personale dell’Aeronautica Militare, delle Altre Forze Armate, Corpi Armati e non dello Stato, nonché di personale di Forze Armate estere, e dipende gerarchicamente dal Comando Scuole A.M./3^ Regione Aerea di Bari.

Comunicato stampa

About author

You might also like

Attualità

Urban Nature, la festa del Wwf fa tappa anche a Caserta

Emanuele Ventriglia -La Natura si fa cura. Questo lo slogan della manifestazione che vedrà coinvolta anche la città di Caserta. Sabato 8 e domenica 9 ottobre torna, infatti, Urban Nature, la festa della Natura in città promossa dal WWF e arrivata alla sesta edizione, che ha l’obiettivo di rendere sempre più evidente il valore della natura in città e rinnovare il modo di pensare e pianificare gli spazi urbani, ridando spazio alla biodiversità.In Campania tante le

Comunicati

Un’Estate da BelvedeRe. Nino D’Angelo sul palco del Real Sito

-Nino D’Angelo con ‘Il Poeta che non sa parlare”, venerdì 8 settembre, al Belvedere di San Leucio a Caserta, nell’ambito dell’ottava edizione del festival Un’Estate da BelvedeRE, diretto da Massimo Vecchione. Il festival è organizzato da Lwr

Primo piano

Il Museo Vivente delle Madri, raccolta a cura di Pasquale Iorio

Luigi Fusco – Recentissima è la pubblicazione dell’ultimo lavoro bibliografico di Pasquale Iorio, coordinatore del sodalizio Le Piazze del Sapere – Aislo Campania, dedicato al Museo Provinciale Campano di Capua.