Che mani! Lucio Saviani entra nella Canonica in punta di dita

Che mani! Lucio Saviani entra nella Canonica in punta di dita

Maria Beatrice Crisci

Lucio Saviani filosofo casertano, da anni trasferitosi a Roma, sarà a Caserta giovedì 15 marzo alle ore 17 ospite presso La Canonica, il cenacolo che si è costituito intorno a padre Raffaele Nogaro, vescovo emerito della diocesi, allo scopo di promuovere convivialità e conoscenza.

Titolo della conferenza è «Lo spirito sulla punta delle dita. Tecnica e destino dell’uomo». La conversazione sarà introdotta da Renata Montanari, moderata da Anna Giordano. Sarà questa anche l’occasione per presentare il libro di Saviani «Mani», Fefè Editore, pubblicato a Roma lo scorso anno. Il libro è impreziosito da un poemetto di Pasquale Panella.

Lucio Saviani a proposito di padre Nogaro dice: «Da decenni la sua presenza è una luce potente e preziosa per Caserta. Fin dai primi anni ’90 in città sono stato al suo fianco nelle prese di posizione a favore degli immigrati e contro il malaffare. Insieme e grazie a lui ho vissuto in quegli anni i migliori momenti della vita culturale cittadina. Sempre, anche grazie al nostro rapporto epistolare, ha voluto dedicare attenzione e benevoli parole ai miei lavori. Grazie alla Canonica, Caserta è da alcuni anni fortunata testimone di questa preziosa luce che Nogaro rappresenta per la città. Dedico la mia conferenza a lui e ai tanti amici che gli si raccolgono intorno».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9727 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

La musica è dipinta. Al Belvedere per una serata speciale

Emanuele Ventriglia -La macchina organizzativa è già in attività da qualche settimana sotto la supervisione del direttore artistico Donato Tartaglione e della Genovesemanagement. Parliamo dell’evento «La Musica è Dipinta» in

Primo piano

Casatiello, salato o dolce è prelibato ma ha un nome indigesto

Luigi Fusco – Del “Casatiello” esistono due versioni: quella dolce e quella salata. A Napoli, per la maggiore, si intende una sorta di pane cotto al forno condito con formaggio,

Attualità

Ospedale di Caserta, riferimento per gravide positive al COVID

Claudio Sacco -La Regione Campania ha individuato l’AORN “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta, insieme alla Federico II, struttura di riferimento per la gestione delle gravide positive al COVID-19. Lo