Conosciamoci meglio.  La Reggia di Caserta ascolta i suoi abbonati

Conosciamoci meglio. La Reggia di Caserta ascolta i suoi abbonati

“Conosciamoci meglio”, concluso il sondaggio rivolto agli abbonati. La Reggia di Caserta rende noti i risultati più interessanti della campagna di ascolto dei suoi più assidui visitatori. L’Istituto museale, che il 23 luglio scorso ha intrapreso una nuova iniziativa online di conoscenza del suo pubblico per approfondire il rapporto di fidelizzazione e aprire una ulteriore finestra di dialogo con il territorio, ringrazia ogni abbonato per il tempo che ha dedicato a questa indagine da cui sono emersi elementi indicativi della percezione della Reggia di Caserta, patrimonio Unesco, Istituto museale del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e per il Turismo, presso i suoi pubblici. 

Il sondaggio ha permesso di scoprire che: il 68% di coloro che hanno risposto al questionario usufruisce dell’abbonamento solo per il Parco Reale, il restante 32%  possiede il titolo di accesso annuale per l’intero Complesso; il 97% l’ha acquistato per sé, al 3% degli abbonamenti è stato regalato; il 33% visita la Reggia di Caserta più di 20 volte l’anno, il 28% tra le 6 e le 20 volte, il 38% da 1 a 6 volte, l’1% mai; 

– l’esperienza museale per il 66% degli intervistati vede come attività principale la passeggiata, a piedi o in bici, nel Parco Reale. Il 13% pratica jogging, il 20% visita il Museo e partecipa alle iniziative culturali, l’1% altre attività (studio, lettura, fotografia, visita al Giardino Inglese, accompagnare amici e parenti)

– il 43% ha deciso di acquistare l’abbonamento per vivere gli spazi della Reggia di Caserta tutto l’anno, il 23% per fare sport nel Parco Reale, il 17% per la passione per l’arte e la cultura, il 15% per risparmiare sui biglietti d’ingresso e il 2% per altre motivazioni, come la mancanza di altre zone verdi nel territorio, il legame affettivo con il Complesso, motivi di studio;

– il 40% usufruisce dei servizi di toilette, il 29% della raccolta rifiuti, il 17% della caffetteria, l’8% del servizio navetta all’interno del Parco Reale e il 6% del servizio di noleggio biciclette;

– il 49% reputa il Parco Reale il parco della città, il 34% un Museo verde, il 12% un luogo di svago, il 5% altro (un luogo di benessere psico-fisico, un posto magico, patrimonio della comunità̀, un parco da tutelare, un luogo di studio);

– il 54% vorrebbe nell’abbonamento anche iniziative culturali, visite esclusive e uno sconto sui servizi aggiuntivi (es. caffetteria, bookshop), il 40% ingresso prioritario e biglietto scontato per un ospite, il 6% altro (tra cui l’ingresso senza prenotazione, richiesta cui la Reggia di Caserta ha già dato seguito dall’inizio di ottobre).

Quanto emerso è stato attentamente vagliato dalla Direzione che ha nella debita considerazione le opinioni, i suggerimenti e le segnalazioni dei visitatori del Complesso vanvitelliano. I risultati del sondaggio sono stati oggetto di riflessione, contribuendo alla predisposizione della nuova campagna abbonamenti 2021. 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6373 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Salute

Eau Thermale Avène, la prevenzione solare va ad alta velocità

Claudio Sacco – Il sole, da sempre, è sinonimo di vita, benessere fisico e psichico. Esporsi al sole, però, può rappresentare anche un’insidia per la nostra salute. Senza una corretta e

Attualità

Sisma, a Caserta la solidarietà dei Giovani Democratici

I Giovani Democratici della Campania si stanno mobilitando per raccogliere beni di prima necessità e inviarli alle popolazioni colpite dal terremoto della notte scorsa. A Caserta si raccolgono oggi dalle

Primo piano

La bellezza esiste, Enzo Decaro per la Fondazione Mario Diana

Claudio Sacco – Enzo Decaro protagonista della serata speciale dal titolo “La bellezza esiste”, l’evento annuale promosso dalla Fondazione Mario Diana Onlus in ricordo della vita dell’imprenditore casertano. Nel Parco Archeologico

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply