Corso all’Ospedale, il benessere non può andare in fumo

Corso all’Ospedale, il benessere non può andare in fumo

(Maria Beatrice Crisci) – “Il fumo uccide una persona ogni sei secondi ed è la principale causa di malattia e di morte prevenibile. In Italia al fumo di tabacco sono riferibili circa 80 mila morti all’anno, 220 al giorno, di questi circa un quarto riguarda soggetti tra i 35 e i 65 anni”. Questi alcuni dei dati relativi ai danni causati dal fumo, snocciolati nel corso dell’incontro sul tema “La promozione del benessere in azienda: esempi pratici e buone pratiche” ospitato nell’aula magna del nosocomio casertano.

IMG_3219Nell’occasione sono stati presentati anche i risultati di una ricerca sulle abitudini riguardo al fumo condotta proprio nell’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano”. Ricerca che ha visto coinvolti 250 dipendenti, 48% uomini e 52% donne, con una età media di 50 anni. “Dall’analisi dei dati – ha sottolineato la dottoressa Fiorisa Lentisco dell’Inail – relativi al desiderio e all’intenzione di smettere di fumare, si rafforza l’ipotesi che le campagne informative sui percorsi di disassuefazione proposti dall’Azienda possano motivare a smettere, se incontrano fumatori nel momento della disponibilità al cambiamento”.

L’evento si è aperto con i saluti dei commissari straordinari Cinzia Guercio e Michele Ametta, del direttore sanitario Giulio Liberatore nonché del sindaco di Caserta Carlo Marino.

Ogni azienda ha il dovere di promuovere il benessere tra i suoi dipendenti. Tutto ciò assume un significato particolare quando l’azienda ha un carattere sanitario, come appunto un’Azienda Ospedaliera. Durante l’evento formativo sono stati presentati esempi pratici e buone pratiche per la promozione del benessere in azienda. Il corso rientrava nel progetto formativo messo in essere dai commissari straordinari. Direttore Scientifico dell’evento è stata la responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione dell’Azienda, Margherita Agresti. La segreteria scientifica era formata da Marianna Daria Devastato, Imma Marra, Mariateresa Letizia, Valentina Raffaele e Marina Scappaticci.

Durante l’evento formativo è stato altresì illustrato lo stato dell’arte della valutazione dello stress lavoro-correlato che sta conducendo il Servizio Prevenzione e Protezione. Si è parlato poi di alimentazione consapevole e stress lavoro-correlato in riferimento anche alla campagna europea. Ed è stata presentata una ricerca condotta all’Università di Caserta sulla conciliazione vita-lavoro. Il Servizio Prevenzione e Protezione dell’Azienda ha fatto proprio il principio nucleare del modello bio-psico-sociale che è una strategia di approccio alla persona sulla base della concezione multidimensionale della salute.

Tale modello, incluso nel Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro, definisce il concetto di salute come “stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, non consistente solo in un’assenza di malattia o d’infermità”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Aorn Caserta, domenica prime cento vaccinazioni anti-Covid

Domenica 27 dicembre sarà la Giornata Europea del Vaccino anti Covid-19. A questo atteso appuntamento internazionale parteciperà anche l’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. È stato il direttore

Attualità 0 Comments

Vitulazio, una vera piazza democratica per la Festa de l’Unità

Luigi D’Ambra – Non solo politica, ma anche cultura, musica ed enogastronomia. A Vitulazio, nel Casertano, si lavora per  la Festa de L’Unità in programma da venerdì 6 a domenica 8 ottobre. Ad

Primo piano 0 Comments

Settembre al borgo, la voce di Dante all’Eremo di San Vitaliano

Maria Beatrice Crisci  – Settembre al Borgo edizione 47. Forte quest’anno la connotazione letteraria con incontri o eventi, particolarmente seguiti, in location suggestive. Così all’Eremo di San Vitaliano dove è andato in scena «Allor

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply