Corso anti-bullismo, insieme “Noi voci di donne” e il Giordani

Corso anti-bullismo, insieme “Noi voci di donne” e il Giordani

“Oggi è la Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo. Fenomeni che non accennano a diminuire. Noi Voci di donne con l’Itis Giordani ha realizzano un corso di Formazione rivolto a docenti e ATA. Il Progetto è Finanziato dalla Regione Campania con risorse del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali”. Lo annuncia la dirigente scolastica del Giordani, Antonella Serpico.
La preside aggiunge: “Il bullismo è un fenomeno molto diffuso, soprattutto nel mondo della scuola secondaria di primo e secondo grado. L’istituto Giordani è impegnato da tempo sul fronte della prevenzione del bullismo, del cyberbullismo, di ogni forma di violenza. Compresa quella di genere: ad essere colpite, spesso, sono le ragazze. La diffusione della tecnologia e dei social network tra i più giovani ha inoltre alimentato il fenomeno del cyberbullismo che, al contrario del bullismo, non trova un limite negli ambienti sociali ed è capace di invadere anche la sfera privata e familiare.
Per queste ragioni parlare di bullismo e cyberbullismo, rendendo gli studenti fin da piccoli consapevoli delle risorse che si hanno a disposizione per non lasciarsi sopraffare, diventa sempre più importante. Non a caso, il 7 febbraio ricorre la giornata contro il bullismo. E, a proposito di ricorrenze, il 9 febbraio 2021 è in programma la 18esima edizione del Safer Internet Day, una ricorrenza che ha lo scopo di promuovere in tutto il mondo pratiche per un internet più sicuro, specialmente per i più piccoli”.


Parte la seconda fase del progetto di Noi Voci di Donne “Ricomincio da me” in collaborazione con l’ITIS “Giordani” di Caserta, con il contributo della Regione Campania e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. EDUCAZIONE, CONTRASTO e PREVENZIONE, sono questi i punti di forza delineati nelle attività di formazione rivolte alla comunità educante. La Presidente di Noi Voci di Donne, dottoressa Pina Farina: “Stiamo lavorando per una crescita comune e sana che vede coinvolti diversi attori appartenenti ad ambiti diversi. Il nostro obbiettivo è quello di dare ai nostri giovani e al personale scolastico strumenti utili al contrasto della violenza di genere. Da anni lavoriamo anche a sostegno delle scuole attraverso workshop e corsi formazione sui fenomeni violenti e le devianze che investono molto spesso i nostri giovani. La rete dei partecipante a questo progetto, è una rete solida e compatta che da tempo collabora con la nostra organizzazione in attività di prevenzione e di sensibilizzazione”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7292 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

La povertà educativa si combatte con la ludoteca museale

Claudio Sacco – «Surus e Cornacchia sono le simpatiche mascotte della ludoteca museale contro la povertà educativa Arteteca, nei locali del Museo archeologico dell’antica Capua di Santa Maria Capua Vetere».

Primo piano 0 Comments

Me, l’app universitaria che indica e traccia le Mie Esperienze

Pietro Battarra – Si chiama “Me” ovvero “Mie Esperienze” l’app che sarà presentata martedì 8 maggio alle ore 11 al Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università Luigi Vanvitelli. L’app è

Primo piano 0 Comments

Commercialisti in festa. Brindisi di Natale con attestati

Maria Beatrice Crisci – Sono ventiquattro i dottori commercialisti iscritti all’Ordine di Caserta che hanno tagliato quest’anno il nastro dei 25 anni di lavoro. Gli attestati sono stati consegnati in

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply