Da Ginevra a Caserta per suonare tutti insieme nel Belvedere di San Leucio

Da Ginevra a Caserta per suonare tutti insieme nel Belvedere di San Leucio

(Enzo Battarra) – San Leucio e il suo Belvedere sono un luogo ricco di fascino. Lo sanno bene i casertani, lo sanno bene anche i tanti, italiani e stranieri, che scoprono questo sito incantevole.

È così successo anche all’Orchestre du Collège de Genève, che dopo lo straordinario successo del concerto tenutosi al Belvedere di San Leucio nel giugno 2013, è voluta ritornare, impegnando anche proprie risorse, pur di poter esibirsi di nuovo nel Cortile dei Serici del complesso monumentale borbonico. Ed è stata una notte magica.

Giovanissimi i componenti di questa vivace orchestra sinfonica. Sono allievi dei vari licei di Ginevra e hanno un’età compresa fra i 15 e i 19 anni.

Anche a Caserta a dirigere l’orchestra è stato Philippe Béran. Da più di venti anni è sempre lui il direttore. È un vero maestro della divulgazione della musica classica ai bambini e alle famiglie, un appassionato professionista chiamato a dirigere concerti, opere e balletti  nelle più importanti sale mondiali, da New York a Ginevra, da Bordeaux a Pechino, da Stoccolma a Lucerna.

Béran è un musicista che diffonde carisma e entusiasmo ovunque vada. Perché continua a dirigere la stessa orchestra giovanile da più di venti anni? La sua risposta è netta: “Per passione e convinzione circa il ruolo che la musica d’insieme può giocare negli adolescenti”.

@EnzoBattarra

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7163 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Stop al fumo, oggi è la Giornata mondiale senza tabacco

Claudio Sacco -Il fumo resta la seconda causa di morte nel mondo con otto milioni di vittime l’anno e, in Italia, un trend in crescita del consumo di sigarette tra

Food

Non solo Halloween, la zucca regina del benessere d’autunno

Claudio Sacco -L’autunno è ormai iniziato. Colori nuovi invadono i banchi dei supermercati che si riempiono di verdura, frutta e ortaggi di stagione: castagne, funghi, ma soprattutto zucca, protagonista della stagione

Cultura

Fate Festival. San Potito diventa multietnica

E’ questa la San Potito che ci piace. Una “cittadina” sempre più multietnica grazie alla tredicesima edizione del Fate Festival, evento che probabilmente meglio rappresenta la natura multietnica e la forte volontà

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply