Dario Tartaglione trionfa alla finale internazionale di Sanremo Junior

Dario Tartaglione trionfa alla finale internazionale di Sanremo Junior

Sabato 7 Maggio, al teatro Ariston di Sanremo, il pubblico in sala ha assistito al trionfo di Dario Tartaglione alla finale internazionale del festival Sanremo Junior.
Il giovanissimo cantante di Marcianise si è classificato il primo posto nella sua categoria e al secondo posto nella classifica generale, con il brano “Cambiare” di Alex Baroni, con gli arrangiamenti curati dal suo maestro di canto Luigi Bollito, e la direzione dell’orchestra sinfonica di Sanremo affidata al maestro Giancarlo De Lorenzo.
Il Festival, giunto alla sua settima edizione, ha ospitato giovani talenti provenienti da Turchia, Romania, Malta, Bulgaria, Usa, Argentina, Sud Africa, Israele, Repubblica Ceca, Paraguay, Giordania, Francia, Serbia, Bielorussia e Bolivia, oltre che dall’Italia (rappresentata dal giovane Tartaglione, già vincitore della selezione nazionale).
E proprio dal suo maestro di canto Luigi Bollito arrivano i migliori elogi: “Dario è un talento in crescita, dalla vocalità di pregevole fattura. Questa vittoria rappresenta per lui un passo in avanti per la sua carriera, la conferma di potersi affermare nel panorama della musica leggera italiana. Con la speranza che possa farci vivere tante altre emozioni, a lui vanno le congratulazioni da parte di tutto il corpo docenti di Key Music”.
Fonte: Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7171 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Food

SetaNera, ecco a San Leucio il rosolio targato Anna Chiavazzo

Pietro Battarra – Una visita agli antichi telai conservati nel Museo della Seta al Belvedere di San Leucio e un’incursione nel contemporaneo per ammirare i lavori esposti in occasione della mostra

Primo piano

Oggi a tavola con…Prosit1990

Spalla di capretto selvatico dei pirenei al forno. Questo il piatto del giorno che ci propone oggi lo chef Peppe Russo del #Prosit1990, locale nel cuore della movida casertana (via

Cultura

“Sentieri di memoria” a Caserta, appuntamento con la storia

Marco Cutillo – Nella vita ci sono cose facili da comprendere e cose meno facili. La storia appartiene alla seconda categoria. È confusa, torbida, a volte anche pretestuosa. Porta con sé,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply