Ecomuseo. Premiazione alla Sabap di Caserta e Benevento

Ecomuseo. Premiazione alla Sabap di Caserta e Benevento

Luigi Fusco -Si è tenuto presso la Biblioteca della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Caserta e Benevento il primo dei due appuntamenti previsti per la premiazione alle scuole partecipanti del Concorso di Idee “L’Ecomuseo. Il futuro della memoria”, contest giunto alla sua quattordicesima edizione. Affollatissima la platea degli studenti che hanno aderito all’iniziativa, bambini ed adolescenti che attraverso il sostegno dei propri insegnanti sono riusciti ad elaborare progetti inediti destinati alla valorizzazione de patrimonio culturale, monumentale e paesaggistico del proprio territorio.
Gli alunni di ogni ordine e grado, provenienti da diversi istituti del casertano e del beneventano, hanno
illustrato i loro lavori, ma soprattutto le loro idee: proposte apprezzate per l’originalità della tematica scelta e per l’approccio metodologico impiegato per la realizzazione degli stessi prodotti.
Del resto, come riportato anche nel bando concorsuale, l’obiettivo di Ecomuseo è la promozione del
patrimonio culturale nell’ambito delle politiche adottate per la sostenibilità e il benessere, affinché possano essere implementate le iniziative riguardanti la responsabilità ambientale, della salute e del benessere.
Tante le autorità presenti che hanno salutato l’incontro e soprattutto gli studenti partecipanti.
A rappresentare la Sabap ci ha pensato l’architetto Giuseppe Schiavone. Sono poi intervenuti l’assessore
alla cultura del Comune di Casera dottor Enzo Battarra, il sindaco di Caiazzo dottor Stefano Giaquinto, la
dottoressa Anna Aragosa dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Caserta e l’ex responsabile dei Servizi
Educativi della Soprintendenza dottoressa Emilia Ruggiero.
Per l’occasione sono state premiate le seguenti istituzioni scolastiche: l’Istituto comprensivo Aulo Attilio
Caiatino di Caiazzo plesso Piana di Monte Verna, l’Istituto superiore d’istruzione Alfonso M. De Liguori di
Sant’Agata de Goti, l’Istituto d’Istruzione Superiore “Galilei-Vetrone” di Benevento, l’IIS “Virgilio” – Liceo
Artistico di Benevento, l’Istituto Foscolo di Teano, l’Istituto Tecnico per il Settore Tecnologico “G.C. Falco” di Capua e l’Istituto secondario di primo grado “G. Stroffolini” di Casapulla.
Una seconda premiazione destinata ad altre scuole delle province di Caserta e Benevento si terrà il 22
maggio prossimo sempre presso la biblioteca della Sabap allocata all’interno della Reggia di Caserta.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1077 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Food

Borghi Divini. Il Verro e Sclavia il miglior profilo Casavecchia

Maria Beatrice Crisci – Il Verro e Sclavia sono le due azione con il miglior profilo Casavecchia. Annata 2016/17. A decretarlo una giuria composta dagli stessi produttori coinvolti nell’evento «Festa

Primo piano

Caserta. La Camera di Commercio ospita l’impresa 4.0

Claudio Sacco – «Impresa 4.0 è un modo per portare innovazione all’interno delle aziende. Un cambiamento profondo, che non potrà sussistere senza un processo di acquisizione di competenze adeguate ai

Canale TV

Casagiove celebra i 150 anni del Comune. Il prefetto Castaldo

Maria Beatrice Crisci -Il sindaco di Casagiove Vozza consegna una pergamena del decreto di istituzione della città al prefetto di Caserta Giuseppe Castaldo. Il video👉