Equinozio di primavera 2022, la Reggia lo celebra in musica

Equinozio di primavera 2022, la Reggia lo celebra in musica

Claudio Sacco

-La primavera è alle porte. La Reggia di Caserta ha festeggiato l’equinozio di primavera in musica. Ad accogliere i visitatori negli Appartamenti Reali l’associazione Anna Jervolino con “Suoni e profumi vagano nell’aria”. Il duo Syrinx, con Antonio Troncone al flauto e Alba Brundo all’arpa, ha eseguito Andante con variazioni – Gioacchino Rossini; Intermezzo e Habanera (dalla Carmen) – George Bizet; Syrinx, Une fille aux cheveaux de lin, Arabesque – Claude Debussy; Nana, Une fille aux cheveaux de lin – Manuel de Falla; Pavane- Gabriel Faurè; Villanella – Eva dell’Acqua.  Le note dei musicisti hanno risuonato nel piano nobile del Palazzo Reale, accompagnando il visitatore lungo il percorso museale a partire dalla Sala del Trono, l’ultima ad essere completata nel 1845 come testimoniano le iscrizioni poste sui lati brevi del soffitto. Lunga più di 40 metri questa è la sala più ampia degli Appartamenti Reali, dominata dalla profusione dell’oro che illumina il maestoso ambiente nel quale si veniva ammessi al cospetto del Re. Nella volta l’affresco del Maldarelli ricorda la cerimonia per la posa della prima pietra celebrata il 20 Gennaio del 1752.

About author

Claudio Sacco
Claudio Sacco 87 posts

Giornalista. Segue come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Art promoter.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Santa Matrona Day, si fa festa a San Prisco ai piedi del Tifata

Luigi Fusco -Come da tradizione, il 25 di gennaio è il giorno dei festeggiamenti in onore di Matrona, santa venerata, ormai da secoli, dall’intera cittadinanza di San Prisco, sia per

Primo piano 0 Comments

La Mansarda a Casolla, il Decameron torna a Palazzo Cocozza

Maria Beatrice Crisci -Palazzo Cocozza, Casolla. La compagnia La Mansarda ci porta sui luoghi del Decameron. L’intervista a Roberta Sandias, direttrice artistica.

Attualità 0 Comments

Ambasciatori della cultura e del turismo, premio ai Nantiscia

Maria Beatrice Crisci – “Per la particolarità della loro musica ed il successo di pubblico, il Governatore della Regione di Samarcanda, Turobjon Juraev ha conferito ai Nantiscia il riconoscimento del

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply