Fake news e intelligenza artificiale, focus a Scienze Politiche

Fake news e intelligenza artificiale, focus a Scienze Politiche

(Comunicato stampa) -Sarà ospitata dal dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, la quarta ed ultima tappa degli Stati Generali delle Comunicazioni, indetti nei mesi scorsi dal Co.re.com. della Campania in forma itinerante tanto da aver toccato anche le altre province campane. L’appuntamento è per domani, martedì 5 dicembre, con inizio alle ore 15, nell’aula Liccardo del polo universitario di viale Ellittico dove, in sinergia con il Consiglio Regionale della Campania e la Città di Caserta, si svolgerà l’ultimo focus del mondo dell’informazione sull’importante tema de “Il futuro del giornalismo tra fake news ed intelligenza artificiale”.
Giornalismo e disinformazione, il peso delle false notizie, del futuro del giornalismo tra social network ed intelligenza artificiale, saranno gli argomenti su cui si soffermeranno gli attori istituzionali e gli esperti ospiti dell’iniziativa, accolti dal direttore del dipartimento di Scienze Politiche, Francesco Eriberto d’Ippolito, tesa a fare il punto sul linguaggio giornalistico ed i cambiamenti nel settore dei mass media.
La tavola rotonda, moderata e coordinata dalla presidente del Co.re.com. della Campania, Carola Barbato, sarà aperta dai saluti istituzionali di Gennaro Oliviero, presidente del Consiglio Regionale della Campania; di Carlo Marino, sindaco di Caserta, di Francesco Eriberto d’Ippolito, direttore del dipartimento di Scienze Politiche; di Paolo Colombo, garante dei diritti dei disabili della Regione Campania. A tenere le relazioni sul tema, saranno il direttore d’Ippolito, il presidente del Co.Re.Com. Veneto, Marco Mazzoni; il vice presidente del Consiglio Nazionale Utenti (Agcom), Vincenzo Franceschelli; il giornalista e responsabile Digital Innovation Hub-Caserta, Antonio Salvati; il vice direttore del Servizio Tutela del Consumatore (Agcom), Enrico Maria Cotugno; il docente di Diritto dell’informazione e della Comunicazione dell’Università di Salerno (UNISA), Virgilio D’Antonio; e il presidente del corso di Laurea in Scienza della politica e della Comunicazione istituzionale presso il dipartimento di Scienze Politiche dell’UniVanvitelli, Diego Giannone.
Nell’occasione, sarà anche conferito a Paola Severini Melograni, direttrice responsabile dell’Agenzia Angelipress, il premio “Giornalismo per la Disabilità 2023”, promosso dall’Ufficio del Garante per i diritti dei disabili della Regione Campania. Giornalista professionista, attivista per i diritti umani, scrittrice, conduttrice radiofonica e produttrice televisiva, Paolo Severini è ritenuta una dei massimi esponenti del terzo settore in Italia, una delle prime giornaliste in Italia esperta in comunicazione sociale.

About author

You might also like

Primo piano

Arena dei Pini. Enzo Avitabile con i Bottari & Black Tarantella

Claudio Sacco (foto Titti Fabozzi) -Concerto per la Pace. Enzo Avitabile con i Bottari & Black Tarantella, saranno domani domenica 7 agosto in concerto all’arena dei pini a Baia Domizia.

Primo piano

Problemi di lingua, quel pasticciaccio brutto del “green pass”

Estela Hamiti – La lingua, come la storia dell’umanità, è in continua evoluzione, anche se in alcuni casi si parla, non senza ragion di causa, di involuzione. Essa sembra essere

Comunicati

Alle pendici del Vesuvio, il libro di Elena Nugnes ad Aversa

-Domani sera, 20 settembre ore 20, presso il Centro di Pastorale Universitaria della Diocesi di Aversa (Via Vittorio Emanuele III, 73-75 Aversa) si terrà la presentazione del nuovo romanzo di