Fatima Cento Anni Dopo. Il libro di Paolo Marino

Fatima Cento Anni Dopo. Il libro di Paolo Marino

(Maria Beatrice Crisci)

– «Fatima Cento Anni dopo». Questo il titolo del libro di Paolo Marino che sarà presentato in una location d’eccezione come la “Casina Pompeiana” della Villa Comunale di Napoli (quartiere Mergellina) venerdì 9 giugno alle ore 17. Con l’autore, l’avvocato Gianni Ferrara, civilista del foro di Napoli a cui spetterà il compito di moderare l’incontro. A presentare il saggio Maria Pia De Martino della Seconda Università degli Studi di Napoli, critico letterario. Il volume è edito da Enigma Edizioni di Firenze. L’ingresso alla presentazione è libero.

Schermata 2017-05-30 alle 23.15.33

A distanza di 100 anni dalle apparizioni, Fatima continua a rimanere un arcano irrisolto. La fede ha saputo circoscrivere questi eventi entro il suo ambito ma molti dei prodigi avvenuti nella Cova da Iria hanno necessariamente richiamato l’interesse di studiosi che, come Paolo Marino, hanno cercato di vedere ‘oltre’. Il libro conduce attraverso un percorso scientifico e interattivo, nel quale si è spronati a formulare degli interrogativi logici che scaturiscono dagli enigmi ancora irrisolti, o per i quali si è tentato di conferire una definizione parziale ed approssimativa. Il testo scandaglia con rigore la fenomenologia degli accadimenti di Fatima, fino ad arrivare ad una loro ricostruzione alternativa. Analizzando la documentazione e gli atti disponibili, l’evidenza è che non tutto sia stato svelato e che emergano delle zone d’ombra che solo oggi potrebbero trovare una possibile e razionale decrittazione, alla luce delle esperienze e dei progressi maturati negli ultimi decenni. Gli esiti di questa minuziosa indagine, pongono una nuova e diversa luce sulla manifestazione mariana più importante del ‘900, fornendo una chiave di lettura riguardante il mistero delle nostre origini.

Note biografiche sull’autore: Paolo Marino è nato a Brescia il 28 giugno 1968. Nel 1987 accede ai corsi dell’Accademia di Sanità Militare a Firenze, dove nel 1994 si laurea in Medicina e Chirurgia diventando ufficiale medico. Presta servizio nell’Esercito Italiano fino al 2007, con il grado di Tenente Colonnello. Si specializza in Medicina del Lavoro presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, consegue il master di II livello in Medicina Legale Assicurativa alla Seconda Università degli Studi di Napoli. Esperto in fisica delle radiazioni e radiobiologia, è iscritto nella lista nominativa nazionale dei Medici Autorizzati per la Radioprotezione. Svolge l’attività di consulente e perito medico-legale.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9700 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Referendum costituzionale, ecco le ragioni del sì

A meno di un mese dal voto referendario, un interessante appuntamento è in programma per il prossimo 11 novembre a San Nicola la Strada. “Referendum costituzionale-Le ragioni del sì” è

Primo piano

Sovraidebitamento, protocollo tra Comune di Caserta e Ordine dei Commercialisti

Redazione -Protocollo d’intesa tra il Comune di Caserta e l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta, avente ad oggetto la tutela delle persone in stato di sovraindebitamento.