Festambiente Terrafelix, a Teverolaccio eventi per i più piccoli

Festambiente Terrafelix, a Teverolaccio eventi per i più piccoli

Emanuele Ventriglia

-In occasione della XII edizione di Festambiente «Terrafelix» tornano gli appuntamenti per i più piccoli nel giardino del Principe del Casale di Teverolaccio. Due sono incontri, organizzati dalla compagnia «I Teatrini»: sabato 1 ottobre alle ore 16 andrà in scena «Il popolo del bosco», domenica alle ore 10,30 sarà la volta di «Pulcinella e il Mistero del Castello». Ci si potrà imbattere così in strani esseri, abitanti dei luoghi «verdi», disposti o meno a comunicare e a svelare segreti, raccontare affascinanti storie e, eventualmente, a dare consigli per superare difficoltà lungo il cammino. Lo spettacolo tenderà a coinvolgere attivamente i bambini che potranno interagire con i vari personaggi ispirati alle favole, ai miti e alle leggende popolari legate al bosco.

About author

emanuele ventriglia
emanuele ventriglia 364 posts

Emanuele Ventriglia - Musicista e cantautore, studia la chitarra e canta fin da bambino. Iscritto alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università Vanvitelli, ama l’arte e la creatività in tutte le loro forme. Oltre al portare avanti il suo progetto musicale, ha avviato un percorso di formazione di Marketing e Comunicazione.

You might also like

Primo piano

Premio Città di Caserta. Vince Iorio, papà di PulciNellaMente

Maria Beatrice Crisci – C’è anche Elpidio Iorio (nella foto di copertina), il direttore di PulciNellaMente, tra coloro che oggi sabato 16 settembre riceveranno nel pomeriggio il Premio Internazionale di

Primo piano

Siti Unesco, emozioni e suggestioni borboniche nel week end

 Claudio Sacco  –  Fine settimana ricco di sorprese e di emozioni borboniche. Ad offrirle il progetto realizzato da Comune e Reggia di Caserta per la valorizzazione integrata del sito UNESCO Reggia

Cultura

Capua. Restaurata l’antica e preziosa teca di Santa Placida

Luigi Fusco -Torna a risplendere l’antica teca di Santa Placida a Capua. Quello di Placida è tra i reliquiari più preziosi conservati nella Cappella delle Reliquie della Cattedrale capuana. Dopo