Finali regionali giochi della Chimica, il Giordani sul podio

Finali regionali giochi della Chimica, il Giordani sul podio

-Anche quest’anno sfida accettata dagli studenti dell’ ITI-L.S. “F. Giordani” di Caserta, che, sostenuti ed incoraggiati dalla Dirigente Scolastica Antonella Serpico, si sono distinti alle Finali regionali dei Giochi della chimica. La squadra è stata coordinata dalle prof.sse Anna Di Chiacchio, Teresa Caserta , Carmela Bottiglieri e Francesca Virgilio con il supporto del Dipartimento di chimica dell’Istituto. Simone Notarbartolo, Antonio Canu, Simone Carozza, Francesco Pio Di Caterino, Carmine De Lucia, Franco De Lucia, Alessio D’Aiello, Francesco Abatiello e Domenico Toscano hanno gareggiato con molto impegno tanto da conseguire il secondo posto in Regione Campania per due classi di concorso: Antonio Canu della 2CIT per la classe A dedicata agli studenti del biennio e Simone Notarbartolo della 4ASA per la classe B dedicata agli studenti dei licei. Gli alunni classificati sono stati premiati alla cerimonia ufficiale della Sezione Campania della Società Chimica Italiana sabato 13 maggio. Come sempre tenacia e competenza contraddistinguono l’azione didattica sinergica che porta al successo formativo dell’Istituto. Complimenti ragazzi. Ad maiora semper.

Comunicato stampa

About author

You might also like

Spettacolo

Concerto di Edo Notarloberti ad Aversa, il buio oltre la musica

Maria Beatrice Crisci  – Sarà un evento davvero speciale quello che l’associazione culturale Mirarte di Aversa ha organizzato per venerdì 13 settembre. Un evento che apre anche la nuova stagione culturale

Primo piano

Il sindaco Lombardi: sì al cicloturismo a Piana di Monte Verna

Maria Beatrice Crisci – «Il turismo sostenibile è una nuova frontiera. Credo che alla luce di quello che è accaduto con la pandemia e la relativa chiusura ci sia stata

Primo piano

Altro che mare, tutti alla Reggia per la prima domenica gratis

Luigi Fusco – Altro che sole e mare, per la prima domenica gratuita di agosto tanti sono stati i turisti che, di prima mattina, si sono recati in visita alla