Giornata delle Api, una festa alla De Filippo di San Nicola la Strada

Giornata delle Api, una festa alla De Filippo di San Nicola la Strada

(Comunicato stampa) -Nel 2018 l’ONU stabilì di celebrare il 20 maggio la Giornata Mondiale delle Api, riconoscendo a questo insettino una fondamentale importanza per la vita sulla Terra. Circa i 2/3 delle piante di interesse agrario e circa il 90% delle piante non coltivate sono impollinate dalle api o comunque da insetti pronubi. Per tale motivo la difesa delle api e degli insetti impollinatori in genere è una delle priorità del WWF, nell’ambito della Strategia per la Biodiversità delle UE che affida alle aree protette un ruolo decisivo per la salvaguardia della ricchezza della vita. In quest’ottica il 20 maggio anche i piccoli del primo anno della Scuola Materna De Filippo Plesso Rossini assieme alla loro maestre, hanno voluto testimoniare, a modo loro, l’importante delle api, organizzando assieme ai volontari del WWF Caserta, una mattinata nell’Aula Natura dell’IC De Filippo di San Nicola la Strada . I bimbi, di soli tre anni, sono arrivati con i loro cappellini gialli ed un’apina disegnata al collo, ed hanno subito allestito un simpatico cartellone con un alveare ed un orsacchiotto pronto a mangiar il miele. Su un albero di carta crespa hanno poi appeso un nido di api costruito con i contenitori di cartone delle uova. Non poteva mancare la merenda a base di biscotti e miele, consumata sulle panchine dell’aula natura sotto un caldo e magnifico sole. Sulle note della canzone Ape Maia poi i bimbi sono rientrati in aula per completare il loro lavoro sulle api, disegnando e colorando, assieme alle loro maestre, prati fioriti con api e farfalle svolazzanti. Poiché ormai l’aula natura è diventato un luogo frequentatissimo, si sono incontrati i ragazzi della IC della Prof.ssa Pascariello che si stavano accingendo a sviluppare un progetto sulle piante aromatiche, con i loro piccoli compagni. C’è stato un immediato e spontaneo gemellaggio, un passaggio di testimone, tra chi ha lasciato per la prima volta le braccia della mamma e chi ha lasciato il luogo sicuro delle scuole primarie per affacciarsi, ormai grande, alla secondaria. Un bellissimo quanto istintivo momento in cui tutti si sono seduti a terra con naturalezza e senza alcuna indicazione degli insegnanti, hanno preso posto sotto l’albero ed il cartellone con le api, per giocare, annullando di colpo una differenza di età che talora viene imposta dagli adulti ma che per i giovani tutto sommato non esiste , parlavano lo stesso linguaggio fatto di sguardi e di sorrisi. Ed anche i più irrequieti, a dire delle insegnanti, si sono rasserenati accanto i compagni più piccolini. Miracoli della Natura, a cui faremmo bene ad affidarci più spesso ! Sempre nell’ aula natura della De Filippo di San Nicola la Strada con le classi 1 della secondaria mercoledì si celebrerà il Biodiversity Day, in ricordo della firma della Convenzione per la Diversità Biologica. L’aula natura sta diventando per questa scuola sempre di più un momento di aggregazione e di sperimentazione di una didattica diversa ed innovativa.

About author

You might also like

Editoriale

Monda: Le Universiadi a Caserta, una vetrina per la Vanvitelli

Maria Beatrice Crisci  – Stamattina a Roma nella splendida cornice degli Internazionali di tennis al Foro Italiano si è tenuta la presentazione con relativa conferenza stampa delle Universiadi 2019, che

Spettacolo

Italiart a Digione, Luca Rossi è protagonista di Transiti Sonori

Pietro Battarra – C’è anche il musicista casertano Luca Rossi alla tredicesima edizione di Italiart. La rassegna si terrà dal 5 al 30 marzo a Dijon (Digione), nel cuore della Borgogna. È questo

Spettacolo

Alla Reggia sarà un’altra Estate da Re, la conferenza stampa

Claudio Sacco – Un’Estate da Re sesta edizione. La grande musica alla Reggia di Caserta ritorna dal 6 luglio al 4 agosto in piazza Carlo di Borbone e nel tradizionale