Gustarte, teatro e musica tornano nel borgo di Durazzano

Gustarte, teatro e musica tornano nel borgo di Durazzano

– Dal 31 agosto al 3 settembre a Durazzano (Benevento) torna ‘Gustarte’, manifestazione che vuole abbinare arte ed enogastronomia per promuovere l’immagine turistico – culturale del borgo a confine tra Sannio e Terra di Lavoro. La kermesse, organizzata dal Comune durazzanese, giunge alla sua sesta edizione e si prepara ad alzare il suo sipario sullo splendido palcoscenico del centro storico del paese, che con le sue botteghe incastonate nei vicoli farà da location all’interessante programma che segnerà questa edizione. L’evento rientra nel progetto POC Cultura Campania ‘Corteo Storico Aragonese: Appia Regina Viarum’, finanziato dall’assessorato al Turismo della Regione Campania e che ha come capofila il Comune di San Maria a Vico e coinvolge anche quelli di Arpaia, Cervino, Forchia e San Felice a Cancello. Una ricca programmazione che intende focalizzare l’attenzione anche sulla via Appia Antica, per la quale il Ministero della Cultura ha avviato l’iter di candidatura per l’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

‘Guastarte’ proseguirà il suo cammino nel solco delle precedenti edizioni, ma non senza offrire delle gustose novità tutte da scoprire per i tanti visitatori che parteciperanno agli eventi in calendario nei quattro giorni.  Nell’edizione targata 2023 sarà ancor più radicato il connubio tra arte e gastronomia. ‘Gustarte’ resta come sempre l’occasione per scoprire l’incanto di un territorio ricco di creatività e cultura. L’arte, infatti, sarà presente nelle sue varie forme e rappresentazioni con mostre, eventi teatrali e concerti di musica popolare. L’arte culinaria proseguirà ad essere rappresentata dagli showcooking che si sono sempre susseguiti negli anni scorsi e che non mancheranno nemmeno in questa edizione, con cene organizzate a più mani da chef campani, abbinati a chicche enologiche dei diversi areali di produzione della regione.

Un viaggio di sapori e tradizioni per promuovere l’enogastronomia locale, valorizzando i tesori culinari del Comune di Durazzano. Un’esperienza gustativa che vuole valorizzare la filiera corta e il patrimonio enogastronomico locale.

Il vino sarà grande protagonista. Dopo l’ampio spazio dedicato nell’edizione dello scorso anno alle aziende vinicole del Sannio, nell’appuntamento di quest’anno ci sarà l’ulteriore rafforzamento della presenza vitivinicola all’interno della manifestazione. Per tale obiettivo, si è deciso di dedicare eventi specifici alla scoperta delle migliori produzioni sannite e campane, attraverso masterclass, ma anche con veri e propri appuntamenti di degustazioni alla cieca.

E’ sempre più radicato nell’organizzazione dell’evento durazzanese la volontà di qualificarsi come il luogo ideale dove le migliori produzioni agroalimentari del Sannio possono esprimersi, essere degustate e anche acquistate. Durazzano è terra di confine tra le province di Benevento e Caserta nonché prossimo all’area napoletana, dunque rappresenta un ottimo ‘palcoscenico’ sul quale promuovere le eccellenze locali e sannite.

Cresce dunque l’attesa per l’appuntamento durazzanese di ‘Gustarte’, quattro serate durante le quali godere della ‘bellezza’ di Durazzano, dell’arte che verrà rappresentata, ma anche della bontà del cibo e del vino che saranno in degustazione.

Comunicato stampa

About author

You might also like

Attualità

Mala gestio. Il riscatto di Vanvitelli passa anche attraverso i fitti degli alloggi interni

(Beatrice Crisci)             Mala gestio! Il sospetto c’è e riguarda l’uso degli alloggi interni al complesso monumentale della Reggia occupati da dipendenti o loro familiari. La cattiva gestione del complesso vanvitelliano avrebbe arrecato

Spettacolo

Accademia Yamaha. Saggio di fine anno per il laboratorio musicale

Redazione -Si è concluso con un saggio il laboratorio musicale della scuola dell’infanzia comunale di Viale Beneduce. L’evento si è tenuto nella sede dell’Accademia Musicale Città di Caserta (in via

Primo piano

Vola a Castrocaro la casertana Rosa Chiodo

(Redazione) – C’è anche la casertana Rosa Chiodo tra i finalisti del festival di Castrocaro per voci nuove e volti nuovi. La cantante di Lusciano, che nei mesi scorsi ha