A che servono questi quattrini, gli attori al Salotto a Teatro

A che servono questi quattrini, gli attori al Salotto a Teatro

Magi Petrillo

-“Il Salotto a Teatro, il ciclo di incontri tra i protagonisti della scena e il pubblico, torna sabato 22 gennaio alle ore 18,30 al Teatro Comunale di Caserta. Ospiti de “Il Salotto a Teatro”, curato dalla giornalista Maria Beatrice Crisci, saranno Giovanni Esposito, Valerio Santoro e Gennaro Di Biase. Con loro anche gli altri attori della compagnia in scena da venerdì 21 a domenica 23 gennaio al Comunale Costantino Parravano con lo spettacolo «A che servono questi quattrini» di Armando Curcio. La regia è di Andrea Renzi. L’evento potrà essere seguito anche sulla pagina facebook de Il Salotto a Teatro. L’incontro è libero con accesso in sala consentito ai soli possessori di green pass rafforzato. “Il Salotto a Teatro”, incontri tra i protagonisti della scena e il pubblico, nasce con lo scopo di contribuire a superare la barriera tra palcoscenico e platea, mettendo in diretto rapporto registi, attori, autori con gli spettatori e con tutti quanti amino il mondo teatrale. Conoscendo la trama dello spettacolo, la sua genesi culturale, le caratteristiche della regia, l’interiore approccio interpretativo degli attori, il pubblico potrà ancora meglio apprezzare la rappresentazione e scorgere cosa ci sia sotto la maschera di scena. Si tratta sicuramente di una bella opportunità artistica e culturale che permette al pubblico di conoscere da vicino gli artisti in scena al Teatro comunale Costantino Parravano.

About author

Maria Giovanna Petrillo
Maria Giovanna Petrillo 49 posts

Magi Petrillo alias Maria Giovanna Petrillo è professore Associato in Letteratura Francese e giornalista pubblicista. Incardinata presso il Dipartimento di Studi Economici e Giuridici dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Insegna “Abilità Linguistiche in Lingua Francese” e “Civiltà Francofone. Dal 2021 coordina il Collegio Docenti del Dottorato di ricerca in Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche. Formatrice CLIL/EMILE. I suoi campi di ricerca riguardano la letteratura francese e francofona dal XIX secolo all’estremo contemporaneo; alcuni lavori indagano la polarità tra giornalismo, cinema e letteratura.

You might also like

Collezioni permanenti e mostre programmate, il Mann riapre

”La riapertura dei musei nelle zone gialle, con la massima attenzione alla sicurezza per visitatori e dipendenti, è un segnale fortissimo che ci fa  sentire tutti una orgogliosa comunità. Dove l’arte

Primo piano 0 Comments

“Scuola, mi presento”, l’incontro con il neo assessore Battarra

– Il neo assessore alla Pubblica Istruzione di Caserta Enzo Battarra ha incontrato da remoto questa mattina i dirigenti ed i delegati delle direzioni scolastiche cittadine degli istituti di competenza

Attualità 0 Comments

Sant’Anna. Il maltempo non ferma le celebrazioni in città

Maria Beatrice Crisci (Ph Carlo Riccio) – La festa della Santa Patrona Sant’Anna è una tradizione per Caserta che unisce grandi e piccoli. E neanche la pioggia caduta ieri abbondante sulla

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply