I clown di #SonoSalvo alla Versiliana, l’outfit di Assia Fiorillo

I clown di #SonoSalvo alla Versiliana, l’outfit di Assia Fiorillo

Una canzone, un palco e un messaggio. La canzone è “Qualcosa è andato storto”, il palco è quello del premio Lunezia, il messaggio è che ci sono punti deboli che possono diventare armi preziose. Assia Fiorillo è tra i 10 finalisti del premio Lunezia che si svolgerà domani 31 agosto, nell’ambito della storica rassegna La Versiliana a Marina di Pietrasanta (LU).

L’artista napoletana utilizza spesso l’outfit da palco per inviare messaggi o sostenere cause in cui crede e, per la finale del Lunezia, Assia ha deciso di esibirsi indossando i pagliacci disegnati da Salvo, un bambino di 9 anni che durante il primo lockdown ha cominciato a disegnare clown di vari colori. Salvo ha un disturbo dello spettro autistico. Il fascicolo del neuropsichiatra che lo segue è pieno dei personaggi che disegna dall’età di due anni. I pagliacci del lockdown sono diventati un marchio per le t-shirt SonoSalvo realizzate dalla Coop la “La Forza del silenzio” e dal laboratorio Everytink a Casal di Principe (CE) in un bene confiscato al clan dei Casalesi dove lavorano anche dei ragazzi con disturbo dello spettro autistico. Questa volta i pagliacci si rincorrono e uno di loro a canta “Ua-hoo”, il riff del ritornello della canzone. “È una cantilena contro la sofferenza – spiega Assia Fiorillo – in questo caso per la perdita di un amore. Il suono ha una funzione quasi catartica, oltre ad essere un espediente musicale, e stavolta mi pareva adatto alla storia di Salvo e alla sua poesia che con i clown ci invita ad uscire dalla sofferenza del lockdown salvi”. Assia Fiorillo è una cantautrice napoletana, protagonista del documentario di Raitre Caìne di Amalia De Simone.  Il documentario racconta l’esperienza dell’artista che per mesi ha frequentato due carceri femminili. Ha all’attivo 5 album, è leader della band tutta femminile Mujeres Creando ed è in uscita con un nuovo discodi brani inediti, alcuni tratti dalla colonna sonora di Caìne.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati 0 Comments

Sempre connessi, secondo Virtual Open Day al Liceo Manzoni

   Si è conclusa ieri domenica 17 gennaio la seconda esperienza di Virtual Open Day per il Liceo “Manzoni”: una grande conferma della capacità del Liceo “Manzoni” di creare potenti

Comunicati 0 Comments

Carditello Festival, musica e teatro nella Reggia dei Borbone

Magi Petrillo -Il Real Sito di Carditello rinasce con la musica e il teatro. Ed è proprio così! Basta guardare il ricchissimo calendario di appuntamenti nel segno del Grand Tour

Primo piano 0 Comments

Il soprano Sparaco canta per la Repubblica di San Marino

(Luigi D’Ambra) – Ambasciatrice ed eccellenza della lirica casertana il soprano Teresa Sparaco è attesa il prossimo 8 aprile nella Repubblica di San Marino. Alle 21, infatti, si esibirà presso

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply