I diecimila volti della legalità, un libro e un protocollo d’intesa

I diecimila volti della legalità, un libro e un protocollo d’intesa

-Diecimila volti, ventuno partner, oltre 60 incontri e un grande risultato raggiunto: seminare la cultura della legalità nei fertili terreni delle scuole cittadine. Sono i numeri del protocollo di intesa stipulato dall’Amministrazione Mirra, nel luglio 2017, con altri venti partner quali la Curia Arcivescovile di Capua, il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, la Procura della Repubblica, l’Ufficio di Sorveglianza di Santa Maria Capua Vetere, la Questura di Caserta con il commissariato della Polizia di Stato, il Gruppo Carabinieri Forestale di Caserta, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, la Sottosezione dell’Associazione Nazionale Magistrati, il Centro di Giustizia minorile, l’Ordine dei Dottori Commercialisti di Caserta, l’Asl Caserta con il Dipartimento Dipendenze e tutte le dirigenze degli istituti scolastici comprensivi e superiori della città.  

Il percorso del primo protocollo di intesa si è formalmente concluso presso la Sala Consiliare del Comune con la presentazione del libro “I diecimila volti della legalità. Santa Maria Capua Vetere come modello di cooperazione istituzionale”, pubblicato grazie al contributo di tutti i protagonisti del progetto, dalle Istituzioni agli studenti, appunto quei diecimila volti che in questi quattro anni hanno seminato la cultura della legalità su temi di straordinaria importanza per le future generazioni, quali il bullismo e il cyberbullismo, le dipendenze dalle droghe, dall’alcol, dai giochi e, infine, le tematiche ambientali. Testimonianze, esperienze dirette ma anche i profondi valori di tale esperienza sono l’anima di questo libro che si pone quale risultato di uno straordinario investimento sui giovani per un futuro migliore per l’intera comunità cittadina. 

L’incredibile successo di tale Protocollo di Intesa, sia in termini di partecipazione sia rispetto alle finalità perseguite, è stato tale da far riconoscere il “modello di Santa Maria Capua Vetere” quale esempio di cooperazione istituzionale a livello nazionale da parte dell’Associazione Nazionale Magistrati. Una notizia, accompagnata dallo scrosciante applauso di tutti i presenti in Sala Consiliare, che ha affermato ulteriormente il valore di un progetto fortemente voluto dall’Amministrazione Mirra.

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8823 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Mattarella davanti alle Matres di Capua, l’incontro a Pescara

Luigi Fusco – Sarà il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, ad inaugurare ufficialmente l’Imago Museum di Pescara. L’appuntamento è previsto per il 28 settembre prossimo alle 11.L’evento sarà un’occasione

Primo piano

Sisma 80, un ricordo delle gravi ferite ai monumenti casertani

Luigi Fusco ph Luciano Ferrara – Oltre i decessi e al di là delle distruzioni che investirono diversi centri urbani dell’Irpinia e del resto della Campania, il terremoto del 23

Primo piano

Benvenuti a Caserta. Ecco la Reggia su Donna Moderna

(Enzo Battarra) –  La Reggia di Caserta fa notizia, anzi è notizia. Lo sa bene il suo direttore Mauro Felicori, Lo ha scoperto anche la diffusissima rivista “Donna Moderna” che