Il pallagrello del Re, la vigna di San Silvestro a Tenuta Fontana

Il pallagrello del Re, la vigna di San Silvestro a Tenuta Fontana

Maria Beatrice Crisci – opera di Battista Marello

vigna del ventaglio

Battista Marello, La Vigna del Ventaglio

– Da una reale delizia dei Borbone rinascerà il vino della tavola dei re. Una nota della Direzione della Reggia fa sapere che il 30 gennaio è stata espletata la procedura negoziata per l’affidamento in concessione a titolo oneroso per un periodo di 15 anni del ripristino, della coltivazione e della gestione dell’antica vigna borbonica con licenza d’uso del marchio “Vigna di San Silvestro – Reggia di Caserta”. Aggiudicataria della gara è risultata la società “Tenuta Fontana” di Pietrelcina, nel Beneventano.

tenuta fontana civico 44Nella nota si legge che «Lo scopo del progetto “Vigna di San Silvestro” è la valorizzazione enologica della produzione di una varietà tradizionale come il Pallagrello bianco e nero ottenendo uve di qualità adatte alla produzione di vino IGT». La coltivazione avverrà a poca distanza da quella che fu la Vigna del Ventaglio nel territorio leuciano.

Il comunicato precisa: «L’azienda Tenuta Fontana utilizzerà il metodo di coltivazione biologico che rappresenta un sistema in grado di salvaguardare l’ambiente privilegiando la qualità del prodotto. Il ripristino dell’antica vigna, ubicata nell’Oasi di San Silvestro alle spalle della cascata del Parco della Reggia di Caserta, parte dallo studio preliminare dei suoli per scegliere il portinnesto più adatto al tipo di terreno e alle esposizioni presenti, proseguendo con la progettazione e l’esecuzione dei lavori e arrivare infine alla gestione agro-ambientale biologica del vigneto».

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Presentato il catalogo, chiude la mostra di Messina da Pedana

Luigi D’Ambra “La mostra è stata realizzata appositamente per questa galleria e mi ha dato modo di conoscere la città di Caserta, una città molto affascinante e con un’immagine che non

Spettacolo

A Caiazzo è l’ora della CreAzione. Il cinema si fa d’autore

Cinema e marketing territoriale al centro di CreAzione Festival, il festival della produzione cinematografica d’autore che coinvolgerà otto comuni dell’Alto Casertano. Castel Campagnano, Castel di Sasso, Giano Vetusto, Piana di

Spettacolo

Sessa Aurunca. Borgonuovo vince il Gran Torneo dei Quartieri

Redazione -Grande successo e partecipazione al Gran Torneo dei Quartieri, l’evento che caratterizza la città medievale di Sessa Aurunca ideato e voluto dal presidente della Pro Loco del 1971 Mauro