Il Trionfo del Tempo, concerto a Santa Maria Capua Vetere

Il Trionfo del Tempo, concerto a Santa Maria Capua Vetere

Redazione

-Dopo la breve pausa di Ferragosto, riprendono gli eventi de “Il Trionfo del Tempo e del Disinganno”, giunto alla 30ma edizione. In programma il concerto «Salotto musicale monastico tra Roma e Napoli nell’età delle Rivoluzioni». Appuntamento domenica 27 agosto ore 19.30 a Santa Maria Capua Vetere nel Duomo / cappella Congrega della Redenzione. La partecipazione è gratuita. Ad eseguire saranno Laura Di Giugno soprano, Raffaele Bove chitarra e Pietro Di Lorenzo clavicembalo.

In apertura del concerto si terrà una breve visita guidata alla cappella in cui spicca uno splendido dipinto di Francesco De Mura.
Il concerto offre un viaggio gradevole e leggero ma rigoroso (per attenzione musicologica) in un possibile salotto musicale tra 1780 e 1820 circa a Roma e Napoli, quindi dall’Antico Regime, attraverso le rivoluzioni e l’epoca napoleonica fino alla Restaurazione. La prospettiva sarà a metà strada, a Montecassino posta nel Regno di Napoli ma abbazia direttamente soggetta al papa. A Montecassino, furono raccolte e oggi sono ancora conservate parte delle musiche proposte. Molti sono gli inediti, pienamente capaci di rappresentare l’epoca, sebbene riferite a compositori poco noti o del tutto sconosciuti (De Ferraris, Millico, Signorile, Moretti, Terziani, Neumann) con qualche celebrità (Paisiello, Cimarosa). Lo sguardo di tutti i brani è al melodramma ma con occhio consapevole delle potenzialità espressive del salotto rispetto al teatro.

Per chi volesse anche sperimentare una esperienza nei sapori del periodo barocco potrà farlo grazie all’Associazione Culturale “Tempo di festa”. Dettagli, prezzi e info per prenotazioni (entro ven 23/6) in fondo alla pagina a questo link:
http://trionfo.altervista.org/domenica-27-agosto-2023/

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9636 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Ateneo Vanvitelli, ma gli studenti cosa pensano di Maradona?

Pietro Battarra Parte dall’Università Vanvitelli l’iniziativa: Sport e giovani. Cosa ci lascia Maradona?Pensieri, testimonianze e impressioni  degli studenti dell‘Ateneo Vanvitelli sul grande campione Diego Armando Maradona. Vero è che il

Primo piano

Museo Michelangelo. Doppio evento per celebrare il “Buonarroti”

(Comunicato stampa) -Prosegue il percorso del museo Michelangelo per l’anno di doppia ricorrenza: il 20° dall’istituzione del museo e il 60° dalla nascita dell’Istituto Tecnico Statale “Buonarroti”, che del museo

Attualità

Venerdì 17. “Non è vero ma ci credo”, ma è solo superstizione

Maria Beatrice Crisci (opera in copertina di Andrea Petrone) -Oggi venerdì 17, un giorno considerato da molti sfortunato. Una data in cui la sfiga è dietro l’angolo. «Non è vero