Itis Buonarroti, in viaggio con Troisi alla ricerca delle radici

Itis Buonarroti, in viaggio con Troisi alla ricerca delle radici

Emanuele Ventriglia

-L’Itis Buonarroti di Caserta celebra un grande attore. In viaggio con Massimo Troisi alla ricerca delle radici del nostro presente. E’ questo l’evento in programma per domani giovedì 16 febbraio dalle 9,30. L’iniziativa è costruita attorno ad uno dei suoi film più famosi: Non ci resta che piangere. Nel film, Massimo Troisi, insieme a Roberto Francesco Petrarca, affronta con garbo e ironia, argomenti di grande rilievo per la scuola: l’Italia del Rinascimento, il mondo che cambia attraverso le grandi scoperte geografiche e le geniali intuizioni tecnologiche di Leonardo, l’amicizia tra un insegnante e un collaboratore scolastico. L’attività progettuale realizzata in occasione dei 70 anni dalla nascita di Massimo Troisi prevede oltre alla proiezione del film anche la presenza di un ospite d’eccezione Giorgio Zinno – Sindaco di San Giorgio a Cremano che porterà testimonianze e foto del grande attore. Partendo da questi temisi svilupperà l’incontro con gli studenti e le studentesse dell’Istituto Tecnico Buonarroti. L’apertura dei lavori sarà a cura della preside Vittoria De Lucia. Il coordinamento è a cura delle professoresse: Sabrina Palmieri, Livia Cocchis, Laura Esposito.

About author

emanuele ventriglia
emanuele ventriglia 341 posts

Emanuele Ventriglia - Musicista e cantautore, studia la chitarra e canta fin da bambino. Iscritto alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università Vanvitelli, ama l’arte e la creatività in tutte le loro forme. Oltre al portare avanti il suo progetto musicale, ha avviato un percorso di formazione di Marketing e Comunicazione.

You might also like

Comunicati

Campania Libri-Festival, a Napoli al via la prima edizione

-Al via il nuovo Campania Libri – Festival della lettura e dell’ascolto a Napoli dal 29 settembre al 2 ottobre negli spazi di Palazzo Reale e della Biblioteca Nazionale; tra

Arte

“Spiritus Mundi”, la scultura secondo Runggaldier e Ciaramella

Enzo Battarra – “Spiritus Mundi” è l’affascinante incontro di due anime, di due scultori. Uno altoatesino, Hermann Josef Runggaldier, l’altro sannita, Mario Ciaramella. Due spiriti fieri, dunque, due uomini legati

Comunicati

Napoli, i paradisi musicali di Conte e Caiano al Trianon Viviani

-Al Trianon Viviani domenica 7 novembre, alle 18, data unica del concerto Duje paravise di Gianni Conte, con la partecipazione straordinaria di Mariano Caiano. Il titolo rimanda alla canzone omonima del 1928, musicata da E.A.