La Mansarda di Ciambriello promuove FilmTherapy

La Mansarda di Ciambriello promuove FilmTherapy

Continuano le iniziative della associazione di volontariato “ La Mansarda “ presieduta da Samuele Ciambriello. Dopo il successo del progetto “Lettura Libera” svoltosi nel carcere di Poggioreale,  partirà oggi, in quello di Secondigliano, il nuovo corso “Filmtherapy”, che coinvolgerà 30 detenuti  impegnati, ogni settimana, nella visione di un film. L’iniziativa, si propone come momento di aggregazione, condivisione, socializzazione e (ri)educazione, ma anche come strumento di scoperta, elaborazione e riflessione per gli ospiti della casa circondariale. Ogni film, infatti, affronterà una tematica ricercata, pensata e  studiata dalle professioniste coinvolte nell’attività, al fine di indurre il pubblico ad interiorizzare, rielaborare e metabolizzare specifici messaggi e valori positivi. «La mission- dichiara il Presidente Samuele Ciambriello– è coinvolgere attivamente i detenuti a smuovere i propri animi ed alleviare i propri disagi, prendendo coscienza della propria condizione. Tentiamo di offrire loro un’occasione per facilitare la comprensione del sé, spingendoli a relazionarsi l’uno all’altro, facilitando, attraverso la proiezione la comunicazione individuale e di gruppo che induce al cambiamento partecipato. Proponiamo un confronto terapeutico-creativo anche attraverso tavoli di discussione gestiti dalle operatrici». Al fine di offrire maggiori stimoli si cercherà di organizzare eventuali incontri con testimoni privilegiati, quali produttori ,registi o attori anche ex detenuti che hanno partecipato ai film proiettati.

Quattro le volontarie che prenderanno parte all’iniziativa e che avranno il compito di seguire il percorso dei detenuti: le assistenti sociali, Claudia D’Uva, Erika Russo, e Fabiana Villani e la criminologa Valentina Ventriglia.

Oggi la prima proiezione con il film “Quasi amici”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7286 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Ranto ranto, un Giuseppe Carlo Comes così lontano così vicino

Maria Beatrice Crisci È il sesto libro di Giuseppe Carlo Comes (a sinistra nella foto, insieme con Peppe Vozza). Il giornalista con laurea in economia, un passato di direzione e di consulenza

Primo piano 0 Comments

Medici Caserta, dall’Ordine encomio ai colleghi di Lusciano

Maria Beatrice Crisci -Lettera di encomio ai sette medici di Lusciano che si sono resi disponibili ad assistere i pazienti di altri colleghi impossibilitati a rispondere alle richieste. L’iniziativa è

Primo piano 0 Comments

Buona Befana da Ondawebtv! Nella calza #lenotizieinpositivo

Maria Beatrice Crisci (Disegno di Walter Pascarella) – Nella calza del #cultwebmag made in Caserta ci sono #lenotizieinpositivo di ogni giorno.  Ondawebtv continuerà anche per questo anno a fare giornalismo culturale e informazione di prossimità, a chilometro zero. Continuerà

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply