La Reggia Outlet s’illumina di meno, ma risplendono i saldi

La Reggia Outlet s’illumina di meno, ma risplendono i saldi

(Maria Beatrice Crisci) – “M’illumino d’immenso” scriveva il poeta Giuseppe Ungaretti nel 1917, proprio un secolo fa. Parafrasando i celebri versi della poesia “Mattina”, la trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2 condotta da Massimo Cirri e Filippo Solibello già dal 2005 ha lanciato “M’illumino di meno“, un’iniziativa simbolica finalizzata alla sensibilizzazione al risparmio energetico. Alla campagna aderisce anche La Reggia Designer Outlet. Venerdì 24 febbraio dalle 18.30 alle ore 20 verranno spente le luci all’interno della service road e le luci decorative delle facciate.

È questo solo l’inizio di un week-end che si preannuncia particolarmente intenso al village di Marcianise. Sabato 25 e domenica 26 febbraio ci sarà la chiusura dei saldi con il “fuori tutto” con -70% sul prezzo outlet. Finora il trend è stato più che positivo. La Reggia Designer ha registrato oltre 550.000 visitatori che dal 5 gennaio si sono dedicati a giornate di shopping, apprezzando anche l’offerta food sempre più ricca e partecipando con entusiasmo alle iniziative proposte dal Centro McArthurGlen, come quella ideata a San Valentino con il grande cuore su cui hanno scritto i loro pensieri d’amore.

“Il risultato è più che buono», dichiara Stefano Vaccaro, centre manager La Reggia. «Nonostante le congiunture negative legate a tre giorni di partenza in ritardo rispetto al 2016 (l’inizio è stato il 5 gennaio e non il 2 gennaio), temperature proibitive e allerta meteo del Sud Italia, a La Reggia la risposta è stata elevata. Altro dato entusiasmante è quello legato al turismo, soprattutto russo e cinese, che rende il nostro outlet sempre più un punto di riferimento in Campania, con un +27% di vendite sul mercato internazionale rispetto a gennaio dello scorso anno”.

 

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Reset da Covid-19, Caserta si sveglierà senza le “sue” pedane

Enzo Battarra – #iorestoacasa. E intanto la città cambia. Il paesaggio urbano si modifica. Succede così anche a Caserta. Chi è disciplinatamente confinato presso la propria abitazione non percepisce quel

Spettacolo

Buona la prima! Il concerto dei Nantiscia al Duel di Caserta

(Claudio Sacco, Ph Pino Attanasio) Era la prima, ma sul palco l’affiatamento era tanto, unito alla grande esperienza di molti dei protagonisti. Il concerto dei Nantiscia di presentazione del cd al Multicinema

Comunicati

Liceo Manzoni. Incontro, Procida: Carrefour di culture

-Al Liceo Manzoni di Caserta un incontro d’eccezione sul legame tra due culture: italianae francese. Cosa lega due donne, un abito ed un’isola? Naturalmente il “fil rouge” della cultura, che