Luci spente a Caserta. Nessuna paura, arriva l’Ora della Terra

Luci spente a Caserta. Nessuna paura, arriva l’Ora della Terra

Raffaele Lauria *

Earth Hour ovvero l’Ora della Terra è la grande mobilitazione globale del WWF ma, per la nostra provincia ha un valore ancora più importante: è una ricorrenza di speranza e partecipazione che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni, scuole e imprese in una comune volontà di dare al nostro territorio un futuro sostenibile e vincere la sfida contro i cambiamenti climatici, contro i crimini di natura e per la bonifica di “terra dei fuochi”. Considerato il successo di tutte le edizioni è la dimostrazione che insieme si può fare una grande differenza anche nella nostra provincia. Earth hour 2018, in programma sabato 24 marzo, è particolarmente dedicata ai giovani che in tanti stanno aderendo all’iniziativa, alle istituzioni che, ci auguriamo intraprendano finalmente un percorso virtuoso di gestione del territorio, alle imprese che devono essere motore di un cambiamento, irrinunciabile,  in armonia con la natura  e a tutti coloro che per curiosità ci seguiranno per l’evento di sabato prossimo. Ancora una volta … tutti pazzi per Earth Hour … e “connect2earth”.

Su Ondawebtv così interviene il responsabile provinciale del Wwf Caserta, Raffaele Lauria annunciando l’evento Earth Hour ormai diventato l’ appuntamento tradizionale dell’associazione ambientalista. Come negli anni passati anche quest’anno Ondawebtv aderisce all’iniziativa nazionale spegnendo il 24 marzo per un’ora monitor, computer e luci.

Schermata 2018-03-22 alle 08.32.32Earth Hour, l’Ora della Terra, l’evento globale del WWF dedicato all’ambiente e al clima  arrivato alla sua 11° edizione . Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha conferito la ‘Medaglia del Presidente dalla Repubblica’, come “premio di rappresentanza all’evento internazionale Earth Hour 2018”. Inoltre, a Earth Hour 2018 è stato concesso il Patrocinio della Presidenza del Senato della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’ANCI, che sta collaborando attivamente al successo dell’iniziativa. Crescono le adesioni alla manifestazione globale organizzata dal WWF il prossimo sabato 24 marzo con centinaia di eventi in programma nel mondo e in Italia con l’adesione ad oggi di oltre 200 comuni.

 Ecco in dettaglio il programma organizzato in provincia di Caserta:

·  L’Evento centrale si svolgerà a Santa Maria Capua Vetere: gli studenti dell’I.A.C. “R.Uccella” guidati dai loro docenti e dalla Dirigente Valletta, spegneranno le luci della “piramide di cristallo” che caratterizza la loro scuola ed durante EH si esibiranno in un concerto per la Terra.

· Maratona radiofonica su RadioPrimaRete: la redazione di RPR, ha dedicato una maratona dalle ore 10 alle 22. Sono tanti gli ospiti che hanno aderito all’iniziativa: il Direttore della Reggia – Mauro Felicori, il Sindaco di Caserta – Carlo Marino, Paolo Vincenzo Pedone – Direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche e Farmaceutiche, la Preside Adele Vairo – DS del Liceo “Manzoni “ di Caserta, il Preside Roberto Papa – DS dell’Istituto “Mattei” di Caserta, il Rugby Clan di Santa Maria Capua Vetere  e tanti altri ospiti – studenti, rappresentanti di altre associazioni e della società civile – che si alterneranno  ai microfoni di RadioPrimaRete.

· Nell’Oasi di San Silvestro ci sarà una visita guidata alla Casa Ecologica-Casa dell’Arco, un Piccolo concerto del gruppo Suonatori per Caso, e il reading della favola “Un bosco da Salvare” a cura di A.Tebano, F.Fiorinelli e S.Della Peruta. – La realizzazione del tale programma, fanno sapere gli organizzatori, è condizionata dalle condizioni meteo.

·  L’AISA – Associazione Italiana Scienze Ambientali – attraverso “la social storm” aiuterà a dar voce ai dubbi e alle perplessità dei giovani e degli studenti universitari.

· Il Comune di Lusciano ha aderito con lo spegnimento dell’illuminazione pubblica da Viale Manzoni a Via Costanzo e con una fiaccolata in Piazza Giovanni Paolo II.

· L’evento ha ricevuto il patrocinio morale del Comune di Caserta e di Santa Maria Capua Vetere.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Donne di poesia, maratona di letture per la Giornata Mondiale

Claudio Sacco – Hypercritic è la piattaforma che connette mondi culturali e artistici in uno spazio digitale condiviso, celebra la Giornata mondiale della Poesia con una maratona di letture lunga

Comunicati

RiduciN. Agrorinasce presenta il progetto sulla gestione sostenibile

(Comunicato stampa) -Si terrà il 20 ottobre 2023 alle ore 17:00 presso il Centro di Educazione e Documentazione Ambientale Pio La Torre di Santa Maria La Fossa, località Ferrandelle, la presentazione

Primo piano

Magnifica presenza. Gli attori ospiti del “Salotto a Teatro”

Redazione -È per sabato 3 febbraio  alle ore 17 un nuovo appuntamento de “Il Salotto a Teatro”, il ciclo di incontri tra i protagonisti della scena e il pubblico, nel