Maestri alla Reggia, ecco il “comandante” Edoardo De Angelis

Maestri alla Reggia, ecco il “comandante” Edoardo De Angelis

Maria Beatrice Crisci

– Ritorna «Maestri alla Reggia». Martedì 31 ottobre alle 18 nel Vestibolo Superiore della Reggia di Caserta sarà ospite della serata Edoardo De Angelis, regista e sceneggiatore, uno dei protagonisti del nuovo cinema italiano, vincitore di prestigiosi premi, tra i quali cinque Nastri d’Argento e sei David di Donatello. Nel corso dell’evento sarà presentato in anteprima nazionale, attraverso la proiezione del trailer e di alcune sequenze del film, il suo ultimo lavoro “Comandante”, tratto dal romanzo scritto insieme all’autore Sandro Veronesi. «Comandante» con Pierfrancesco Favino è stato il film d’apertura della Biennale di Venezia. Edoardo De Angelis è un talento formatosi a Caserta. Qui ha iniziato ad appassionarsi al cinema, qui ha sviluppato la sua prorompete vocazione. La rassegna è promossa dall’Ateneo Vanvitelli e da Cineventi. La kermesse che nelle precedenti edizioni ha ospitato registi e attori di grande rilievo, proseguirà con un ciclo di incontri con altri illustri esponenti del cinema italiano che racconteranno il loro percorso artistico.

Dopo l’incontro a Caserta sarà infatti possibile assistere alla proiezione del film alla presenza del regista al Cinema Metropolitan, al Cinema Filangieri, al The Space Cinema e al Cinema Modernissimo di Napoli.

La partecipazione a “Maestri alla Reggia” è gratuita e riservata agli accreditati. Per il pubblico, gli accrediti possono essere prenotati, a partire da martedì 24 ottobre sulla pagina Facebook dell’evento: https://www.facebook.com/MaestriAllaReggia/.

Per gli studenti dell’Ateneo Vanvitelli è possibile accreditarsi scrivendo una mail a: eventi.studenti@unicampania.it. Maestri alla Reggia è un grande progetto realizzato dall’Ateneo Vanvitelli, organizzato da Cineventi con la direzione artistica di Remigio Truocchio, con il prestigioso apporto della Reggia di Caserta e la storica collaborazione del Comune di Caserta, dell’Associazione Amici della Reggia e della Camera di Commercio.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9416 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo

Sui sentieri degli dei. Agerola, teatro, musica e letteratura

Claudio Sacco (ph Pino Attanasio) – E’ ormai giunto alla settima edizione la rassegna di teatro, musica e letteratura sui Monti Lattari. Ad Agerola prende il via la kermesse “Sui sentieri degli

Comunicati

Voice shaming, fa tappa a Caserta la campagna sociale

-Caserta si fa portavoce della campagna sociale avviata su scala nazionale dall’Associazione Vivavoce, impegnata nel diffondere una corretta cultura della voce per supportare chi soffre di disturbi legati al linguaggio.

Primo piano

Deportati nelle stazioni della Campania, l’opera di Patrizio Ciu

Maria Beatrice Crisci – Il primo appuntamento è stato alla stazione di Napoli per il teatro itinerante della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla di Caserta. “Deportati” è il titolo dello spettacolo messo in