Marino conclude gli incontri con le liste della maggioranza di governo cittadino

Marino conclude gli incontri con le liste della maggioranza di governo cittadino

Si è concluso oggi il ciclo di confronti tra il sindaco di Caserta, Carlo Marino, e le delegazioni delle liste che compongono la maggioranza del governo cittadino. Marino si è incontrato con la formazione politica “Quarto Polo”, guidata dal consigliere comunale già candidato sindaco Gianfausto Iarrobino, che nell’occasione era accompagnato dal presidente dell’associazione culturale “Quarto Polo”, Andrea Mastroianni, e dai due candidati al Consiglio Comunale, Angelo Biscardi e Franco Alcorano.

Il confronto tra il Quarto Polo e il sindaco Marino ha avuto al centro alcuni temi che già dalla campagna elettorale vedevano sulle stesse posizioni il primo cittadino e la compagine politica guidata da Iarrobino, come, ad esempio, l’ambiente e la cultura, considerata come strumento necessario per rilanciare la città attraverso progetti che puntino a valorizzare l’immenso patrimonio artistico-culturale di Caserta. Inoltre, il Quarto Polo ha inteso puntare l’attenzione anche sulla tematica della sanità, con particolare riferimento al Policlinico, considerata un’opera strategica, da ultimare quanto prima, rappresentando un’opportunità unica anche sotto il profilo dello sviluppo economico e sociale della città. Dal punto di vista della squadra di governo cittadino, il Quarto Polo ha espresso la massima fiducia nei confronti del sindaco, assicurando la totale lealtà e manifestando la certezza che il primo cittadino darà vita, così come più volte annunciato, ad una Giunta di qualità.

“Con oggi – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – abbiamo concluso un proficuo lavoro di confronto con le liste, che mi ha dato la possibilità di ascoltare tutte le forze di maggioranza per poi affrontare con maggiore compattezza le questioni che ci troviamo di fronte. Avremo a disposizione una squadra di governo di assoluta qualità, che, grazie al contributo unitario e autorevole delle liste che compongono la maggioranza, potrà svolgere un lavoro adeguato alle reali necessità della città”.

Fonte: Comunicato stampa

 

 

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7171 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Sanità privata, per l’AISA è scontro frontale in Campania

(Beatrice Crisci) – La crisi per la Sanità privata in Campania si fa sempre più grave. “Si sta andando allo scontro frontale”: lo dice Antonio Salvatore, presidente nazionale dell’AISA, l’Associazione Italiana

Salute

Medicina dello Sport, la via del benessere è arrivata a Caserta

Maria Beatrice Crisci – «È stato pubblicato, con D.M. 536 del 12.07.2018, l’elenco dei posti assegnati dal Ministero alle Scuole di Specializzazioni Mediche per i vincitori del concorso di ammissione

Editoriale

26 luglio, Sant’Anna. A Caserta la religione si mette in strada

Augusto Ferraiuolo*, foto di Bruno Cristillo – Scrivere sulla festa di Sant’Anna è per me lavorare su un doppio registro: in primo luogo, quello del casertano che fin da bambino

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply