MitreoFriskFilmFestival, la premiazione chiude la rassegna

MitreoFriskFilmFestival, la premiazione chiude la rassegna

-Il MitreoFRISKFilmFestival ha lasciato un segno indelebile negli sguardi degli studenti, nel loro modo di percepire il mondo che vivono e guardarlo con occhi che adesso non saranno più quelli di prima.  Tre scuole coinvolte, numerosi partner tra cui l’Université Paul-Valéry di Montpellier, l’Università degli Studi di Messina e l’Università per Stranieri Dante Alighieri di Reggio Calabria, ma anche il Teatro Ricciardi di Capua, il Duel Village Cinema Teatro Multisala di Caserta, Nuove Immagini e White Blond, nonché il Comune di Santa Maria Capua Vetere oltre ai numerosi docenti ed esperti di cinema che hanno permesso di realizzare un percorso immersivo che ha ricoperto l’intero anno scolastico, fino a giungere al Festival conclusivo dedicato al compianto “maestro di arte e creatività” Riccardo Dalisi. Sono solo alcuni numeri del progetto vincitore del bando del Ministero dell’Istruzione e del Merito e Ministero della Cultura: “Il cinema e l’audiovisivo a scuola – Progetti di rilevanza territoriale”.

Tre azioni, la prima caratterizzata da lezioni frontali con esperti, docenti e ricercatori delle Università partners incentrate in particolar modo sullo studio teorico dei contenuti del progetto (Audiovisivo, Cinema e Territorio); una seconda azione, iniziata a febbraio, con gli studenti coinvolti in masterclass di cinema, tenute, in particolare, dai formatori del piano nazionale “Operatori di educazione visiva a scuola”, durante le quali si sono cimentati nella pratica di tutte le fasi del processo produttivo, dalla sceneggiatura alla post produzione, al fine di arrivare ad un racconto per immagini del loro territorio inteso come mondo che vivono.

Le storie scritte dagli studenti, a margine di un meticoloso percorso di regia, riprese, audio e montaggio guidati dallo staff del MitreoFRISKFilmFestival, hanno preso forma nei cortometraggi interamente realizzati da loro.  I cortometraggi sono stati mostrati ad una giuria interna durante la terza azione formativa, un festival che oltre al concorso tra i ragazzi, ha ospitato un convegno sempre su audiovisivo, cinema e territorio. Il concorso ha visto il riconoscimento di numerosi premi speciali per i corti “SchoolFobia” (a cura di Capozzoli e De Gennaro dell’ISISS Amaldi-Nevio), che ha vinto anche il premio miglior cortometraggio, nonché per “De Sidus” (a cura di Nacca e Pascale dell’IIS V. De Franchis) e per “Un sogno ostacolato” (a cura di Fabozzi e Illiano dell’ITES L. Da Vinci). Mentre il cortometraggio fuori concorso, “Un’altra città” (a cura di Mastroianni dell’ITES L. Da Vinci) è stato premiato dal Sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra per il suo racconto originale della città.

L’ottima riuscita del progetto – presieduto da Paola Mattucci con la Direzione Artistica di Lucilla Mininno, che è Responsabile Scientifico del MitreoFRISKFilmFestival – arriva grazie alla straordinaria sinergia con i docenti (l’Architetto Giovanni La Fauci e l’Architetto Fulvio Cutolo, i Prof Paolo Minuto, Fabio La Rocca, Pier Luca Marzo, Vincenzo Susca, Guerino Nuccio Bovalino e Simona Totaforti), con gli esperti del settore (Francesco Della Calce, Roberto Moliterni, Alfonso Tramontano, Nazareno Manuel Nicoletti, Valentina Morini, Anna Lisa Elba, Luigi Santonastaso, Simone Cangelosi, Enzo Cimino, Monica Guerritore e Toni D’Angelo), con i docenti degli Istituti Scolastici Carmela Bove e Valentina Iorio dell’ISISS Amaldi Nevio, Francesco Laratta e Antonella Dall’Estro dell’ITES L. da Vinci di Santa Maria Capua Vetere e Lucia Leonetti dell’IIS V. De Franchis di Piedimonte Matese e con l’intero staff del MFFF (Giovanni La Fauci – Visual Manager; Luigi Santonastaso – Riprese audiovideo; Valentina Morini – Logistica e Segreteria Generale; Giuseppe Del Prete – Assistenza Logistica, Vincenzo Rapa – Web designer e Vincenzo Altieri – SMM). La prima edizione del MitreoFRISKFilmFestival ha così raggiunto il suo obiettivo: educare i giovani all’immagine, all’audiovisivo e al cinema, e ad aiutarli a “percepire il mondo che vivono” in maniera critica e a raccontarlo secondo il proprio punto di vista originale e le loro emozioni.

About author

You might also like

Comunicati

Un borgo di libri, gli appuntamenti di sabato 3 settembre

-Sarà alle ore 19 in piazza Duomo a Casertavecchia il primo dei due appuntamenti previsti per la giornata di sabato. “Non solo per amore” non è solo il titolo di

Primo piano

Le Scuole del Miur, le telecamere al Liceo Artistico San Leucio

-Al Liceo artistico “San Leucio” una giornata tra riprese, interviste, focus con studentesse, studenti e docenti per il progetto “Le Scuole” del Miur. «Il progetto del Ministero dell’Istruzione – spiega

Spettacolo

Valerio Piccolo torna a Caserta. Il nuovo disco allo Spazio X

Maria Beatrice Crisci – Ritorna nella sua città Valerio Piccolo. Stasera alle ore 21 presenterà live allo Spazio X di Caserta il suo nuovo disco «Adam and the animals», fresco