Napoli. Al Teatro Elicantropo in scena la vita di Sandro Pertini

Napoli. Al Teatro Elicantropo in scena la vita di Sandro Pertini

Claudio Sacco

– Al Teatro Elicantropo di Napoli va in scena Pert. Vita e miracoli del partigiano Sandro Pertini scritto da Giuseppe e Aldo Rapè. Quest’ultimo anche interprete e regista del monologo, presentato da Prima Quinta. L’appuntamento è da giovedì 22 febbraio alle ore 21 con repliche fino a domenica 25. L’allestimento si avvale dei costumi a cura di Annalisa Ciaramella, il disegno luci di Marco Ghidelli, gli elementi scenici di Cartura, mentre la consulenza alla regia è di Lauro Versari. La compagnia sicula, da sempre impegnata in spettacoli d’impegno civile e sociale, dedica il monologo al settimo Presidente della Repubblica Italiana, concentrandosi sulla sua esperienza da partigiano e al suo impegno politico contro la dittatura fascista.

Nella nota si legge: «In Pert, la vita di Sandro Pertini, ricordato ancora oggi come il “presidente più amato dagli italiani”, diventa una cartina tornasole della drammaticità insita in tutte le grandi scelte dell’esistenza. E’ il racconto di un uomo che è stato “esempio” per molti, in un’epoca dove sono rimasti solo uomini di parole, e dove la libertà di parola è divenuta parola in libertà.

Il Partigiano Pert non narra semplicemente le gesta straordinarie di un eroe vissuto in un determinato contesto storico (1896-1990), ma propone una riflessione sui grandi iSchermata 2018-02-19 alle 00.58.39nterrogativi dell’uomo di ogni tempo.

Il valore della libertà, l’impegno politico come bussola dell’intera esistenza, la coerenza e la fedeltà alle proprie idee come disciplina di vita, l’ascolto obbediente alle voci profonde della coscienza, il sacrificio della propria sfera personale a favore dell’impegno per il bene comune».

«È uno spettacolo – afferma Aldo Rapè che, oltre a raccontare la straordinaria vita del partigiano Sandro Pertini, ci parla di esempio, libertà, resistenza. Pone l’attenzione sull’importanza della coscienza personale in un mondo dove ci siamo dimenticati che è la coscienza a indicarci la strada e le scelte». In un momento di grave crisi ideologica, dove l’azione politica si è svuotata di riferimenti alti di pensiero per ridursi a becero tatticismo e a convenienza bassa del momento, recuperare la figura di Sandro Pertini può servire da antidoto efficace per un impegno rinnovato di tutti. Il partigiano Sandro Pertini assurge a figura universale di ogni combattente che in ogni tempo e a ogni latitudine ha avversato la tirannide, l’ingiustizia sociale e l’oppressione. Una cronologia dell’anima narrata attraverso i fatti nodali della vita di Pertini, quelli che hanno determinato i passaggi fondanti di un’intera esistenza, per trarre una lezione per l’oggi.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Reggia di Caserta, a Pasqua e Lunedì in Albis visite limitate

Pietro Battarra – Anche quest’anno la Reggia di Caserta sarà aperta nella domenica di Pasqua 21 aprile,  e il Lunedì in Albis,  ovvero il 22 aprile. Al fine di tutelare

Spettacolo

Tricarico & Fazio a Radio Zar Zak, la musica va in SottoScala

Maria Beatrice Crisci – Nuova stagione per SottoScala, la rassegna musicale e teatrale di Radio Zar Zak, il negozio di strumenti musicali al civico 13 di via Enrico Fermi a

Primo piano

Artime, a Caserta un salotto culturale che è spazio espositivo

Claudio Sacco  – Apre a Caserta Artime.  L’idea è dell’artista Claudia Mazzitelli che giovedì 12 aprile alle ore 18  in viale Abramo Lincoln 28 aprirà le porte del suo salotto culturale che