Napoli Film Festival. C’è Massimiliano Gallo con Veleno

Napoli Film Festival. C’è Massimiliano Gallo con Veleno

Pietro Battarra

Napoli Film Festival avrà Massimiliano Gallo come protagonista domani mercoledì 27 settembre. L’appuntamento è per le ore 21 al Cinema Hart (Via Crispi, 33). L’attore presenterà al pubblico “Veleno”, il film sul dramma della Terra dei Fuochi applaudito alla 74a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, evento speciale della Settimana Internazionale della Critica. La pellicola, ispirata alla storia di Arcangelo Pagano, racconta di Cosimo (Gallo) e sua moglie Rosaria (Luisa Ranieri) che allevano bufale in un piccolo centro del casertano e ostinatamente rifiutano di lasciare che i loro terreni diventino una discarica destinata ai rifiuti tossici.

Per “Parole di Cinema” in cattedra il regista Francesco Patierno che racconterà agli studenti degli istituti superiori napoletani l’esperienza di “Naples ‘44”, presentando la pellicola nella versione inglese con la voce di Benedict Cumberbatch. Il docufilm, tratto dall’omonimo libro dell’ufficiale inglese Norman Lewis che arrivò a Napoli durante la seconda guerra mondiale e rimase colpito dal fascino e dalla forza di una popolazione pronta a rialzarsi, miscela immagini di repertorio con scene di film d’epoca e altre di finzione.

A Mathieu Amalric, Sergio Castellitto e Raúl Arévalo sono dedicate le tre proiezioni di “Percorsi d’autore” con la visione di Tournée(ore 20 – Institut Français – Ingresso Libero), Non ti muovere (ore 22 – – Institut Français – Ingresso Libero) e La isla mínima (ore 18 – Instituto Cervantes – ingresso libero).

In gara per Europa/Mediterraneo Demimonde dell’ungherese Attila Szasz (ore 16:30 – Institut Français – Ingresso Libero): il film racconta di un orribile omicidio che nel 1914 scosse Budapest. Una delle ‘cortigiane’ più famose della città, Elza Mágnás fu strangolata e il suo corpo gettato nell’acqua gelida del Danubio. Era giovane e aveva gli occhi chiari di Giovanni Mazzitelli (ore 18:15 – Institut Français – Ingresso Libero), in concorso a Nuovo Cinema Italia, narra l’educazione sentimentale di un uomo dalla vita complessa. Le proiezioni del concorso Schermo Napoli sono in programma dalle 16,30 alle 18,30 al Cinema Hart.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7790 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

#emergenzaroghi / La parola a Raffaele Lauria, Wwf Caserta

Raffaele Lauria* – Incendi dolosi, incendi colposi, incendi dubbi, autocombustione, è fin troppo facile fare demagogia su una tragedia che sta devastando, ancora una volta,  il nostro patrimonio boschivo.  I focolai

Primo piano 0 Comments

La notte che Caserta scoprì come è bello dipingere la musica

Magi Petrillo (ph di Pino Attanasio) – Al teatro Comunale di Caserta gremito fino all’inverosimile è andata in scena «La Musica dipinta. paralipomeni di una sinestesia». Iniziativa ideata da Sergio

Primo piano 0 Comments

Cin cin! Buon Capodanno! Da OndaWebTv un’ondata di auguri!

Maria Beatrice Crisci – Inizia il 2018. Ecco OndaWebTv intraprendere il suo quarto anno di attività. La testata è cresciuto, ha preso la sua fisionomia. È giovane, certo, ma ha già fatto le sue scelte

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply