Napoli. Un murales di Jorit per il progetto Codici a Barra

Napoli. Un murales di Jorit per il progetto Codici a Barra

Claudio Sacco

– Nel quartiere Barra di Napoli è per domani, venerdì 10 gennaio, alle ore 12 la cerimonia d’inaugurazione del murales realizzato dallo street artist Jorit Agoch sulla facciata di una palazzina nei pressi della stazione della Circumvesuviana nell’ambito del progetto “Codici (d’arte) a BARRA” della Cooperativa “Il Tappeto di Iqbal”, promosso dalla Fondazione Banco Napoli per l’Assistenza all’Infanzia, con il sostegno della Regione Campania.
Il progetto vede il coinvolgimento attivo di circa 80 studenti di tre istituti scolastici del quartiere – Rodinò, Vittorino da Feltre e Cavalcanti – in un’operazione creativa di rigenerazione urbana partecipata che si realizza attraverso un percorso d’innovazione sociale ed educativa incentrato sui laboratori che reinterpretano e riscrivono più forme d’arte d’avanguardia.
“Il murales di Jorit – spiega l’assessore all’Istruzione Lucia Fortini – vuol essere testimonianza di un processo di riqualificazione che la Regione sta sostenendo con forza in tante aree del nostro territorio ma soprattutto la rappresentazione del sogno di riscatto di un’interà comunità. Non a caso l’opera ritrae la figura simbolo di Martin Luther King e la potenza del suo messaggio: I have a dream”.
Alla cerimonia saranno presenti l’assessore all’Istruzione della Regione Campania Lucia Fortini, la Presidente della Fondazione Banco Napoli per l’Assistenza all’Infanzia Patrizia Stasi, il Presidente della Cooperativa “Il Tappeto di Iqbal” Giovanni Savino e lo street artist Jorit Agoch.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6116 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Infanzia e adolescenza. 200 casi di maltrattamenti in famiglia

“L’incontro organizzato dal garante per l’infanzia e l’adolescenza presso il consiglio regionale ci ha messo davanti a una realtà spesso sottaciuta. Accendere un faro su realtà così complicate, come il

Primo piano

Giano Vetusto si candida a diventare Città dell’Olio

Pietro Battarra – L’Associazione culturale “Panta Rei” e la Proloco Janus con il patrocinio del Comune di Giano Vetusto hanno promosso per sabato 2 dicembre una giornata dal titolo “La nostra

Primo piano

Itc Terra di Lavoro, open day il 28 gennaio e il 4 febbraio

Claudio Sacco – Si prepara ad un doppio open day lo storico istituto casertano Itc Terra di Lavoro, il 28 gennaio e il 4 febbraio. In particolare, domenica prossima le porte

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply