New Hope, ovvero tessitrici di nuove speranze. Apre a Caserta il primo Store

New Hope, ovvero tessitrici di nuove speranze. Apre a Caserta il primo Store

(Beatrice Crisci) – “New Hope rappresenta il segno di come si possa fare lavoro e rendere il mondo nuovo”. Così il vescovo emerito Raffaele Nogaro in occasione della presentazione del New Hope Store. E’ questo il primo negozio nato a Caserta, in via Redentore 50, grazie alla cooperativa sociale New Hope che vide la luce nel maggio del 2004 grazie a Casa Rut, il centro di accoglienza gestito dalle suore Orsoline. “C’è qui ora la globalizzazione delle genti – ha sottolineato Nogaro, rivolgendosi all’affollatissima platea – perché ogni colore, ogni popolo, ogni tribù della Terra è rappresentato in questa famiglia delle suore Orsoline”. Con Nogaro, anche il vescovo di Caserta Giovanni D’Alise e naturalmente suor Rita Giaretta. E’ lei l’artefice di tutto ciò, lei che da venti anni è impegnata a Caserta nella sfida di ridare dignità e speranza alle donne vittime di violenza e sfruttamento. Lei a Caserta è “la buona samaritana”. Grazie a suor Rita New Hope è diventato un laboratorio di sartoria etnica e un’ occasione per conoscere, attraverso i prodotti che vi si confezionano, la cultura e le etnie delle tante donne che vi lavorano. Ora un altro sogno che si realizza: lo store. Uno spazio pieno di colori e di fantasia dove si possono ammirare ed acquistare straordinari manufatti: borse, zaini, portadocumenti, accessori personali e di arredo ideati e realizzati in Italia da mani di tutto il mondo. “Ogni manufatto – dice suor Rita – racconta di un percorso di vita, di una rinascita e del coraggio della speranza”.  Dopo la presentazione nella sala della Biblioteca, il taglio del nastro del primo store per New Hope. “Lavoro non beneficenza, solidarietà non assistenza caritatevole. Il lavoro – sottolinea la presidente di New Hope Radegonde Nizigiymana – è l’unico strumento per recuperare pienamente la dignità e la speranza che troppo spesso le donne migranti perdono nei loro difficili percorsi”.

@beatricecrisci

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7519 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Basta corruzione! Cantone a Caserta per una sanità migliore

Claudio Sacco – “Perché parlare di integrità e legalità? Sicuramente per offrire una sanità migliore”. Si racchiudono in questa sua frase tutto l’impegno e lo sforzo che il manager Mario Nicola Vittorio

Primo piano 0 Comments

Vaccino anti-Covid, dubbi e certezze. Webinar dell’Associazione Progresso

Claudio Sacco -L’Associazione Culturale Progresso di Piana di Monte Verna ha organizzato il webinar sul tema “Vaccino anti Covid-19. Dubbi vs Certezze”. L’appuntamento è per oggi alle ore 18 in

Primo piano 0 Comments

Maria Bruno, i suoi nuovi libri al Circolo Nazionale di Caserta

Magi Petrillo  – “Amori e dintorni” e “Come libellule nella tempesta”, Edizioni Agemina Questo il titolo dei due volumi di Maria Bruno che saranno presentati giovedì 28 novembre alle ore

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply