I martedì della Reggia, la dieta mediterranea aspetta i turisti

I martedì della Reggia, la dieta mediterranea aspetta i turisti

-I martedì della Reggia di Caserta: il 7, 14, 21 e 28 dicembre il Complesso vanvitelliano sarà eccezionalmente aperto anche nel giorno ordinariamente di chiusura settimanale. Per tutti i visitatori ci sarà la possibilità di gustare un menù della dieta mediterranea all’interno della buvette e del ristorantino del Museo. L’istituto museale, consapevole del suo ruolo di attrattore turistico e culturale e nell’ottica di favorire strategie di marketing territoriale, ha ampliato la sua offerta di fruizione al pubblico includendo anche i martedì. La Reggia di Caserta resterà aperta dalle 9.30 alle 16.30 (con orari differenziati per Parco Reale e Giardino Inglese). Per l’occasione è stato istituito un biglietto speciale, al costo di 10 euro, valido per la visita dell’intero Complesso Vanvitelliano (Appartamenti Reali, Teatro di Corte, Parco Reale e Giardino Inglese).

Grazie alla collaborazione con l’Osservatorio Dieta Mediterranea e con il concessionario del servizio ristorazione Consorzio Daman, a pranzo sarà possibile gustare presso la buvette e presso il ristorantino Diana e Atteone  i menù realizzati secondo i principi della dieta mediterranea, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio immateriale dell’Umanità. L’obiettivo è avviare un percorso di conoscenza della dieta, riconosciuta Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’Unesco, individuata dalla comunità scientifica come strategia per vivere una vita lunga in salute.

Il biglietto è acquistabile online sulla piattaforma Ticketone e in sede presso la biglietteria di piazza Carlo di Borbone. Il titolo di accesso è utilizzabile nell’arco dell’intera giornata, senza fasce orarie, nel rispetto degli orari di apertura del Complesso Vanvitelliano. Il ticket non è rimborsabile, né modificabile. Il pranzo alla buvette e al ristorantino non sono inclusi nel costo del biglietto.​

Orari:
Appartamenti Reali 9.30/16.30 (ultimo ingresso 15.30)
Parco Reale 9.30/15.30 (ultimo ingresso 14.30)
Giardino Inglese 9.30/14.30 (ultimo ingresso 13.30)

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8438 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Editoriale 0 Comments

San Valentino, il martire ucciso dopo aver celebrato le nozze

Augusto Ferraiuolo – La svolta nelle celebrazioni di San Valentino da martire a patrono degli innamoramenti avviene agli inizi del quindicesimo secolo. Prima, San Valentino veniva celebrato, come tantissimi altri

Attualità 0 Comments

Dal Pizzi agli States, a Rossella Dalena diploma di High School

Luigi Fusco –Da Santa Maria Capua Vetere al Massachusetts, questo il lungo viaggio, carico di successo, compiuto dalla giovane studentessa Rossella Dalena, già alunna del Liceo Statale “Salvatore Pizzi” di

Cody Trip, in gita scolastica al Museo archeologico di Napoli

Alessandra D’alessandro Il Mann, museo archeologico nazionale di Napoli, partecipa al progetto Cody Trip. Saranno 1.245 classi da 761 città italiane che arriveranno in gita scolastica al museo. Anche per

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply