Nuove politiche per i giovani. Via libera dal Consiglio regionale

Nuove politiche per i giovani. Via libera dal Consiglio regionale

Il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Rosa D’Amelio, ha approvato all’unanimità, con quaranta voti favorevoli, la legge “Costruire il futuro. Nuove politiche per i giovani”. Il testo unificato, frutto del disegno e delle proposte di legge della Giunta e dei consiglieri Antonio Marciano (Pd), questore alle finanze del Consiglio regionale, del presidente del Consiglio regionale, Rosa D’Amelio, e di Erasmo Mortaruolo (Pd) e del capogruppo di FdI, Alberico Gambino (FDI), promuove e valorizza, di concerto con gli enti locali e le associazioni giovanili, condizioni ottimali per i percorsi di crescita ed esperenziali a favore dei giovani considerati una irrinunciabile risorsa fondamentale ed essenziale della comunità, attraverso gli scambi socio-culturali, lo sviluppo del protagonismo e della cittadinanza attiva, l’informazione, l’aggregazione ed ogni intervento, misura o servizio, che garantisca stili di vita sani e rifiuto della violenza in ogni sua forma per sostenere un passaggio consapevole all’età adulta.

La legge prevede, quale strumento programmatorio, il Programma triennale per le politiche giovanili che individua i collegamenti tra le diverse policy, adotta strumenti condivisi di prevenzione e tutela dei giovani e promuove progetti finalizzati ad accrescere l’informazione e la loro partecipazione a tutte le iniziative di interesse; istituisce il Forum Regionale dei giovani presso la Presidente del Consiglio regionale, quale sede stabile, materiale ed immateriale, del confronto tra i giovani, la Regione e gli enti locali, l’Osservatorio regionale delle politiche giovanili con funzioni di conoscenza e di monitoraggio delle diverse realtà giovanili, il Registro regionale delle associazioni giovanili. La legge prevede spazi di aggregazione giovanili, la promozione di mobilità ed esperienze mediante le politiche per il volontariato e gli scambi con i Paesi dell’Unione Europea, le azioni di comunicazione ed informazione favorendo l’accesso ai servizi informativi e i canali social network, la partecipazione dei giovani alla vita politica la valorizzazione del volontariato, la “Settimana dei Giovani in concomitanza con la Festa dell’Europa del 9 maggio.  Alla attuazione della legge è destinata la spesa complessiva di un milione per il triennio 2016/2018.

Fonte: comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9571 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Le cose rotte, il cortometraggio all’Istituto Giordani di Caserta

(Comunicato stampa) -Dopo la prima al Piccolo Teatro CTS di Caserta dello scorso giugno, un’altra importante proiezione del cortometraggio “Le cose rotte” (“The broken things”) andrà in scena giovedì 12

Primo piano

Si va in Ri-Creazione, alternanza scuola-lavoro alla Reggia

(Beatrice Crisci) – E’ giunta l’ora della “Ri-Creazione”. Questo il titolo dei percorsi di alternanza scuola-lavoro che vedranno coinvolta la Reggia di Caserta, il cui Ufficio Servizi Educativi ha accolto la

Primo piano

A Caserta il Pizza Expo. Concerto di Enzo Avitabile all’ombra della Reggia

(Enzo Battarra) – All’ombra della Reggia, all’ingresso della città, si crea l’occasione a Caserta di scoprire l’esistenza di un luogo dimenticato. Sono i Giardini di Maria Carolina, un’oasi di verde