Palazzo Cascella, si chiude la rassegna Historia magistra vitae

Palazzo Cascella, si chiude la rassegna Historia magistra vitae

Claudio Sacco

 Schermata 2019-11-27 alle 14.01.29– Giovedì 28 novembre alle ore 17,30 si concluderà la prima parte della rassegna storica “Historia magistra vitae”, organizzata a Palazzo Cascella Aversa, in collaborazione con l’associazione culturale “Mirarte“. L’occasione sarà la presentazione del libro del sociologo Valerio Cascella dal titolo “Raccontateci un’altra storia”. Si tratta invero di un percorso che pone in evidenza le peculiarità del Regno di Napoli, improvvisamente cancellato dalla storia e destinato non solo ad un oblio forzoso ma, ad un’identificazione spesso e volentieri mistificata, quando non apertamente offensiva. Molti i luoghi comuni, di sovente condivisi anche da accademici e storici di professione, che non sempre trovano riscontro nella realtà che ci circonda. Al termine dell’incontro degustazione di prodotti tipici locali. I lavori saranno introdotti da Giuseppe Diana. L’ ingresso è libero. «Lo scopo della rassegna  – spiega la presidente dell’associazione Rachele Romano  – è stato quello di far conoscere eventi e luoghi del nostro territorio nell’arco storico degli ultimi 160 anni. Il via con Carmine Pinto e la “Guerra per il mezzogiorno”. Nell’occasione furono illustrati gli eventi  legati alla lotta del brigantaggio, avvenuti a cavallo tra gli anni 1860/1870. Quindi, Nadia Verdile autrice di “Regine”, un viaggio appassionante, lungo poco meno di 130 anni, che ci ha introdotto nella vita di corte, del regno napoletano, a partire dal 1734. A seguire Giuseppe Russo, con il libro “La guerra dimenticata”, una ricerca originale, tesa a scoprire i danni enormi provocati dalla furia cieca della seconda guerra mondiale ai nostri territori».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Ada Salas al Centro Hecate di Casagiove

Caseres, 1965. Questi il luogo e la data di nascita della pluripremiata poetessa ispanica Ada Salas. Laureata in filologia ispanica presso l’Università di Extremadura nel 1988. Ancora studentessa riceve nel

Primo piano

Piastra operatoria e radioterapia, cresce l’Ospedale di Caserta

Claudio Sacco – È ufficiale. L’ospedale di Caserta crescerà anche sotto il profilo volumetrico. L’attuale Direzione Strategica, pur avendo ereditato un nosocomio con grosse criticità, sta procedendo speditamente in un’azione di