Panettone d’Autore, un dolce d’arte firmato Donzelli-Di Caprio

Panettone d’Autore, un dolce d’arte firmato Donzelli-Di Caprio

(Redazione) -Nasce il “Panettone d’Autore” ad opera di Aniello Di Caprio e Bruno Donzelli. Dalla sinergia tra il campione del mondo ai mondiali di panettone il pasticcere Aniello Di Caprio e l’artista internazionale Bruno Donzelli nasce il “Panettone d’autore” in edizione limitata. Un progetto nato da un’idea di Mary Farina e Augusto Ozzella promosso dalla Cosmoart APS. Parte del ricavato andrà alla Fondazione la Casa della Speranza di Enzo Menniti.

Due eccellenze del territorio casertano danno vita ad una limited edition di 250 esemplari, firmati in originale da Donzelli. Un’opera unica da esporre o anche regalare per questo Natale. Donzelli ha esposto in oltre 250 mostre personali in Italia ed all’estero ed ha partecipato alle più importanti fiere d’arte. Non è un caso se nel 2004 gli viene assegnato dal Ministero della Cultura, al Palazzo del senato di Milano, il “Premio dell’Internazionalità”. Vive e lavora a Caserta. Di Caprio è tra gli accademici del lievito madre, proprietario della rinomata pasticceria Lombardi, nella quale collaborano oltre 15 validi assistenti. Il panettone proposto è un panettone classico artigianale nato da un impasto di materie prime di altissima qualità a lievitazione naturale. Attraversa un elaborato processo di produzione che dura 48 ore. Due impasti distinti e intervallati da una controllata lievitazione restituiscono tutte le caratteristiche principali di un eccellente panettone.

E’ possibile effettuare il pre-ordine al seguente link:
https://www.associazionecosmoart.com/shop/prodotto/panettone-dautore-di-bruno-donzelli-e-aniello-di-caprio/

About author

You might also like

Stile

Senti chi parla, i cani ci guardano. E vivono in armonia con noi

Simone Lino – Avete presente quando un bambino vi guarda negli occhi, per poi girarsi verso un oggetto indicandolo e poi tornare nuovamente a guardarvi negli occhi? Ebbene, quel tipo

Primo piano

Bufala & Wine in Love. Due giorni di formazione al Consorzio

-Quale vino abbinare alla mozzarella di bufala campana Dop? Per risolvere il classico dilemma, la risposta è innanzitutto conoscere e studiare. Per questo il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala

Economia

Raffaele Marrone, Confapi Napoli: Ok turismo e terzo settore

Luigi D’Ambra – “Oltre al Pil, in Campania cresce anche la stima dei nuovi occupati: circa 65mila posti di lavoro tra agosto e ottobre. La rotta è buona ma servono