Paolo Crepet a Capua. A lui il Premio PulciNellaMente

Paolo Crepet a Capua. A lui il Premio PulciNellaMente

Pietro Battarra

– Il noto psichiatra Paolo Crepet sarà a Capua alla Tenuta San Domenico martedì 21 novembre alle ore 18. L’occasione sarà la presentazione dell’ultimo suo libro dal titolo “Il coraggio. Vivere, educare, amare.” (Mondadori – Strade Blu, 2017). Al termine della serata, a Crepet sarà conferito il Premio PulciNellaMente. Nella favolosa dimora casertana, di proprietà della Famiglia Di Cecio, già teatro di prestigiosi eventi, Crepet proverà a spiegare il grande cambiamento antropologico che è in atto fornendo delle utili chiavi di lettura perché, ama ripetere, saperlo interpretare e gestire può fare la differenza.

Ai genitori, agli educatori e più in generale ai presenti, parlerà in particolar modo di una chiave con cui affrontare il quotidiano disagio generale: il coraggio. Un tema cruciale per una svolta possibile perché come sosteneva qualcuno “Ci vuole coraggio per essere felici”. L’evento è il frutto di una sinergia sviluppatasi tra la Tenuta San Domenico, la Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente, il Rotary Club Capua Antica e Nova – Distretto 2100, il Liceo “Garofano” e l’Associazione “Amici del Garofano” di Capua. Intenso e di qualità il programma della serata. Dopo i saluti istituzionali di Giorgio Magliocca, Presidente della Provincia di Caserta e di Angela Uccella, Presidente del Rotary Club Capua Antica e Nova – Distretto 2100, il direttore di PulciNellaMente Elpidio Iorio introdurrà i lavori che saranno coordinati dal giornalista Lorenzo Calò, responsabile della redazione casertana de “Il Mattino”. Seguiranno poi gli interventi di Lucia Ariemma, docente presso il Dipartimento di Psicologia – Università della Campania “L. Vanvitelli”, e diEmilio Tucci, Docente presso il Dipartimento di Giurisprudenza della medesima Università “Luigi Vanvitelli”. Previsti, inoltre, degli intermezzi musicali a cura del Soprano Annagiulia Foglia, del M°Carlo Feola e dell’ensemble “Martucci” coordinato dal Professore Antonio Parillo del Liceo Musicale “Garofano” di Capua guidato dal dirigente scolastico Giovanni Di Cicco.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Parco regionale del Matese, il prefetto incontra i sindaci

-Il Prefetto di Caserta, Giuseppe Castaldo, si è recato a San Potito Sannitico per una visita alla sede del Parco regionale del Matese, accolto dal presidente dell’ente, Avv. Vincenzo Girfatti

Cultura

Conversazioni sull’Appia, Rumiz al Museo dell’Antica Capua

(Redazione) –  «Conversazioni sull’Appia». Questo il titolo scelto per gli eventi collaterali alla mostra «L’Appia ritrovata. In cammino da Roma a Brindisi» di Paolo Rumiz, ospitata fino a marzo al

Spettacolo

Poker d’assi alla Reggia: Ranieri, Mannoia, Bollani e Moro

Luigi D’Ambra Massimo Ranieri, Fiorella Mannoia, Stefano Bollani e Fabrizio Moro: è questo il poker d’assi che sarà ospite della Reggia di Caserta queta estate. In attesa di altri, attesi eventi,