Parcoday, dopo il boom nuove regole per l’accesso alla Reggia

Parcoday, dopo il boom nuove regole per l’accesso alla Reggia

(Maria Beatrice Crisci)

Ieri, 7 maggio, in concomitanza con la #domenicalmuseo la Reggia ha fatto boom boom per numero di visitatori, oltre ventitremila! Un’affluenza del genere è da grandissimo museo. È un’enorme soddisfazione per il direttore Mauro Felicori e per i casertani, ma pone certamente problemi di gestione, non sempre facili da risolvere in tempi brevi. D’altronde, si sa, in tutte le istituzioni prestigiose si registrano code interminabili di visitatori. Se non sei grande, non hai fila…

Schermata 2017-05-08 alle 12.27.41

Ma ecco che Mauro Felicori ha già preso un primo provvedimento, stesso nel day after. In una nota diffusa alla stampa dalla Direzione della Reggia si comunica che è stato istituito a partire da oggi 8 maggio il biglietto “Parcoday” che consente l’accesso al Parco Reale e al Giardino Inglese. Il ticket dal costo di 8 euro (4 euro ridotto) è acquistabile esclusivamente presso la biglietteria di Corso Giannone e i possessori del biglietto dovranno utilizzare per l’ingresso e l’uscita dal Parco solo tale accesso.

Intanto, l’attività promozionale della Reggia continua a pieno ritmo. Domani 9 maggio alle ore 12 conferenza stampa presso il Teatro di Corte per la firma del protocollo d’intesa tra Mauro Felicori e l’abate di Montevergine Luca Riccardo Guariglia, i sindaci di Mercogliano Massimiliano Carullo, di Summonte Pasquale Giuditta e di Ospedaletto d’Alpinolo Antonio Saggese e il presidente dell’Ente Parco Regionale del Partenio Giuseppe Zampino.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9740 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo

Un baciamano al Settembre al Borgo, regia Giovanni Esposito

Maria Beatrice Crisci -Non solo musica a Casertavecchia per il Settembre al Borgo. Oggi domenica 12 settembre per la rassegna la Mezzasera ospita la pièce “Il baciamano” di Manlio Santanelli. Appuntamento

Primo piano

A Luigi Nicolais il Premio Palasciano, ha rilanciato Carditello

Claudio Sacco per OndaWebTv  – Il 30 novembre al Museo Campano di Capua Luigi Nicolais, presidente della Fondazione Real Sito di Carditello riceverà il Premio Nazionale Palasciano 2019. A deciderlo

Attualità

Io ritorno al Giordani. L’Itis riparte con le prime classi

Maria Beatrice Crisci -All’Iti Francesco Giordani di Caserta sarà un ritorno graduale. Si parte giovedì con le classi prime. La dirigente scolastica Antonella Serpico da settimane è a lavoro per