Pippo Infante al Cts, un comico del Regno di Napoli a Caserta

Pippo Infante al Cts, un comico del Regno di Napoli a Caserta

(Maria Beatrice Crisci) – E’ un doppio appuntamento quello che viene proposto il prossimo fine settimana al Piccolo Teatro Cts di Caserta in via Louis Pasteur 6, zona Centurano. Si parte sabato 11 marzo alle ore 21 con lo spettacolo comico “E Allora…?” con Pippo Infante; mentre per domenica 12 marzo alle ore 19 in scena al Piccolo casertano ci sarà la compagnia di Pescara Teatro Senza Fissa Dimora con lo spettacolo a tematica sociale “Senza un tetto sopra il cuore”.

Locandina InfantePippo Infante, poliedrico artista calabrese, nel 1999 entrò a far parte dell’Arts Academy di Roma e sotto la guida del maestro Stefano Palamidessi fu ammesso al conservatorio di musica Piccinni di Bari, dove ha studiato sia chitarra che arte scenica. Dopo questa esperienza Infante ha dato vita a una nuova forma di spettacolo di varietà e ha fatto rivivere la vecchia maschera del gagà con lo spettacolo “E allora…?”, musiche e macchiette nel Regno di Napoli, uno spettacolo di cantastoriato tutto meridionale, a farla da padrone è la canzone umoristica napoletana: Con il solo apporto della chitarra si dà vita a un viaggio nella Napoli che fu, interpretando vari personaggi quali Ciccio Formaggio, o Pazzariello, o guappo nnammurato e lo stesso Gagà. In questo spettacolo si vede inscenarsi una modesta interpretazione del cantastorie, quindi il recitar cantando è un modo per esorcizzare le paure e le disfatte della vita quotidiana trasformandoli in sorrisi. “A vita è nu surriso” diceva Totò e l’attore diventerà un tutt’uno con il pubblico, il quale sarà coinvolto nello spettacolo e ne sarà parte integrante.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Sessa Aurunca. I Misteri del Venerdì Santo

Augusto Ferraiuolo – A Sessa Aurunca, quelli dal Lunedì Santo alla Pasquetta sono probabilmente i sette giorni più importanti dell’anno. Ma il momento culminante è senza dubbio la processione dei

Primo piano 0 Comments

Grafica multimedia a Terre Blu, la cerniera tra scuola e lavoro

Maria Beatrice Crisci  – Presentato al centro Terre Blu in via San Nicola 27 a Caserta  il percorso formativo “Grafica Multimedia”: un corso sperimentale che dura tre anni, equivalente e

Cultura 0 Comments

Sputa il rospo. Caserta ospita la finale regionale Poetry Slam

Pietro Battarra –Poetry Slam tappa a Caserta. Sabato 19 settembre alle ore 21.30, in piazza Ruggiero, nel pieno centro storico di Caserta, la finale del Campionato regionale di poesia performativa

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply