Pomigliano Jazz. Ecco Chano Dominguez con il suo flamenco Quartet

Pomigliano Jazz. Ecco Chano Dominguez con il suo flamenco Quartet

Claudio Sacco

– Al Pomigliano Jazz arriva Chano Dominguez, eccezionale pianista spagnolo fra i più accreditati e conosciuti in ambito internazionale, ha influenzato e cambiato la storia del flamenco-jazz. In oltre 40 anni di ricca carriera ha condiviso il palco insieme ad alcuni leggendari jazzisti, tra i quali Wynton Marsalis, Paquito D’Rivera, Jack DeJohnette, Herbie Hancock, Gonzalo Rubalcaba, Chucho Valdés, Joe Lovano, George Mraz. Oltre ad aver collaborato con insigni connazionali quali Paco De Lucia, Enrique Morente, Martirio e Tomatito. e

Schermata 2017-07-13 alle 17.56.12

Grazie al suo vibrante pianismo, assai coinvolgente dal punto di vista emozionale, ha incantato le platee di tutto il mondo. Dominguez non è solo un pianista di indubbio spessore, ma anche un prolifico compositore. I suo brani originali, infatti, sono stati eseguiti e interpretati da svariate e prestigiose orchestre: The Lincoln Center Jazz Orchestra, WDR Cologne Big Band, Orquesta Nacional de Espana, Orquesta Nacional de Latvia, Orquesta de Cámara del Vallés e Orquesta Nacional de Costa Rica. Inoltre, è molto attivo in campo didattico, tenendo diverse masterclass e workshop. È stato docente presso il Taller de Mùsics di Barcellona, The Music Conservatory de Bogotá, The Julliard School di New York e The School of Music at the Universitydi Washington. Nel 2016 ha ricevuto la quarta nomination ai Grammy per il disco “Bendito”.

Venerdì 28 luglio, al Parco delle Acque di Pomigliano d’Arco (Na), uno tra i parchi pubblici più estesi d’Italia, non solo location per concerti, ma anche piacevole luogo di ritrovo e divertimento, Chano Dominguez con il suo Flamenco Quartet – ovvero Daniel Navarro (danza e palmas), uno dei massimo esponente al mondo della nuova generazione dei ballerini di flamenco, Blas Cordoba (voce e palmas) e José Cordoba(percussioni) – si esibirà per la XXII edizione del festival Pomigliano Jazz in Campania. Un live, questo, decisamente singolare, che coniuga due nobili arti come musica e danza, in un spettacolo unico, fortemente evocativo e carico di pathos.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9736 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Cultura del caffè espresso napoletano, patrimonio Unesco, al via la procedura

Claudio Sacco -La giunta regionale della Campania ha trasmesso alla Commissione italiana per l’Unesco il dossier di candidatura “La cultura del caffè espresso napoletano” – a firma del Presidente Vincenzo De

Editoriale

26 luglio, Sant’Anna. Nell’anno del covid una festa silenziosa

Maria Beatrice Crisci, foto di Bruno Cristillo -Oggi 26 luglio, festa di Sant’Anna. Ma non sarà una ricorrenza come gli altri anni. L’emergenza Covid 19 ha condizionato anche questi festeggiamenti. La

Primo piano

Mettilo in agenda! Gli eventi del weekend dal 27 al 29 gennaio

Emanuele Ventriglia -Non sai cosa fare nel fine settimana? Ecco le principali iniziative che si svolgeranno nel territoriocasertano.Venerdì 27 gennaio Sabato 28 gennaio Domenica 29 gennaio