Presentato da Felicori il progetto pilota della Sun per archivio storico della Reggia di Caserta

Presentato da Felicori il progetto pilota della Sun per archivio storico della Reggia di Caserta

(Redazione)     Il direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori ha presentato insieme al responsabile del dipartimento di Scienze Politiche Jean Monnet (Sun) Gianmaria Piccinelli il progetto pilota che l’università ha realizzato per l’archivio storico del monumento vanvitelliano. L’archivio Storico della Reggia di Caserta comprende circa 10.000 buste o volumi, che coprono un arco temporale che va dal 1423 al 1950.
E’ un archivio conosciuto nella sua interezza solo a partire dal 1981, quando è stata creata la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Storici Artistici di Caserta e Benevento.
La sua valenza storica e culturale è molto rilevante.
L’archivio documenta le fasi della costruzione della Reggia di Caserta, del soggiorno della Corte, dell’edificazione e funzionamento di Siti Reali quali Carditello, S. Leucio, Valle e Durazzano, dei rituali delle reali caccie, del Gran Tour che fa tappa nei Siti Reali.
La Reggia di Caserta ed il COSME – Centro Osservatorio sul Mezzogiorno d’Europa, istituto di ricerca del Dipartimento di Scienze Politiche ‘Jean Monnet’ della Seconda Università degli Studi di Napoli, hanno realizzato un progetto di ricerca (finanziato dal POR FESR 2007-2013 Obiettivo Operativo 1.10) sulla parte dell’archivio che riguarda la colonia di S. Leucio, con la digitalizzazione, la messa in rete su server e offrendo la ricerca semantica dei documenti.
Si tratta di un progetto innovativo che ha visto la costituzione di laboratori e la realizzazione di alcuni prototipi di ricerca semantica negli archivi europei, che seguono i criteri dettati dalla Biblioteca Digitale Europea (EUROPEANA).
Tali prototipi di ricerca semantica saranno presentati, nella loro fase applicativa, in un seminario che si terrà a metà dicembre 2016.
 E’ allo studio una convenzione tra il Dipartimento di Scienze Politiche J. Monnet (ed il COSME) e la Reggia di Caserta con cui si intende ampliare le attività del laboratorio e potenziare i rapporti di collaborazione scientifica sui temi di ricerca che riguardano il censimento e la digitalizzazione delle fonti sulle Regge borboniche e sui Siti Reali, le attività di linked open data (LOD) per i sistemi archivistici nazionali ed europei, la ricerca semantica basata su linguaggi formali, la promozione ed organizzazione di seminari e convegni scientifici e promozione e pubblicazione dei risultati delle ricerche condotte su collane del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7163 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Metafisica del sottosuolo, Antonella Nocera su Spartaco web

– Un ponte tra Leonardo Sciascia e Fëdor Dostoevskij: a lanciarlo nel saggio letterario «Metafisica del sottosuolo» edito da Divergenze è l’insegnante e critica Antonella Nocera. L’appuntamento è per sabato

Cultura

PulciNellaMente, una targa a sua maestà Carla Fracci

“Storia e Mito, Stella e Fiaba, Maestra di intere generazioni. Fonte di magiche emozioni, donate con la grazia e la leggerezza di sempre”. Queste le parole incise sulla speciale targa

Primo piano

Il “camminatore” Andrea Vismara fa tappa da Spartaco

(Redazione) – Il nuovo anno si apre alla Libreria Spartaco di Santa Maria Capua Vetere con un grande evento. Il “camminatore” e scrittore Andrea Vismara presenterà mercoledì 11 gennaio alle ore 18 i libri “La mia

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply