Sant’Angelo in Formis, da crocevia dell’Appia a patrimonio Unesco

Sant’Angelo in Formis, da crocevia dell’Appia a patrimonio Unesco

Luigi Fusco -Crocevia Appia. Sant’Angelo in Formis verso il riconoscimento Unesco, è il titolo dell’incontro che si svolgerà martedì 14 maggio, alle 10:00, presso l’Aula Liccardo del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Vanvitelli. L’iniziativa è promossa dallo stesso dipartimento e dal Club per l’Unesco che da anni lavora sul tema, in collaborazione con il Liceo Pizzi di Capua. L’evento sarà aperto dai saluti del direttore di Scienze Politiche Francesco Eriberto D’Ippolito, Giuseppe Cirillo direttore Cosme, Joannis Eliades direttore del Museo bizantino di Nicosia (Cipro) e Enrico Carafa dirigente scolastico del Liceo Pizzi di Capua. L’incontro sarà presieduto e introdotto da Jolanda Capriglione presidente Club per l’Unesco di Caserta. Quindi, gli interventi: Gian Maria Piccinelli, docente ordinario dell’Ateneo casertano, Lucinia Speciale, storica dell’arte medievale presso l’Università di Salerno, don Franco Duonnolo, Rettore della Basilica di Sant’Angelo in Formis e Maurizio Di Stefano, presidente Icomos-Consiglio internazionale per i monumenti e i siti.
Al centro del dibattito ci sarà chiaramente la suggestiva abazia desideriana, gioiello di arte ed architettura romanica, capolavoro di età medievale che soprattutto per le sue peculiarità pittoriche campano-bizantine e la sua dimensione spirituale merita di essere inserita nell’elenco dei monumenti patrimonio dell’Unesco.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1070 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Comunicati

Un’Estate da Re. E’ tris d’assi con Oren, Yoncheva e Grigolo

Dopo il successo dell’inaugurazione con l’emozionante concerto di Antonio Pappano, “Un’Estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta” prosegue lunedì 3 agosto alle ore 21 nell’Aperia del Giardino inglese del palazzo reale

Arte

Il Mann e la memoria, le Quattro Giornate di Napoli in mostra

Claudio Sacco -Per non dimenticare. Il MANN celebra gli eroi delle Quattro Giornate di Napoli: da giovedì prossimo, 30 settembre alle ore 12, in Galleria Principe di Napoli, saranno installati

Primo piano

Mantovanellive Caserta, una settimana da raccontare

(Luigi D’Ambra) – Ricco fine settimana all’insegna della musica il prossimo fine settimana. Varietà di generi ma qualità sempre di primo livello al “Mantovanellive Caserta”.  Si parte venerdì 3 marzo