Santo Stefano. Reggia aperta con mostre musica e videomapping

Santo Stefano. Reggia aperta con mostre musica e videomapping

Luigi Fusco -Come da tradizione, a Santo Stefano la Reggia di Caserta resterà aperta per l’intera giornata. Mostre, musiche e spettacoli di luce accompagneranno i visitatori lungo i vari percorsi del plesso vanvitelliano: dagli appartamenti reali ai giardini. A partire dalle 8:30, il pubblico potrà accedere al piano nobile attraversando il suggestivo Scalone d’Onore ammirando, nel contempo, la doppia volta ellittica, i preziosi marmi e gli affreschi di Girolamo Starace Franchis. Non solo la vista verrà deliziata, ma anche l’udito. Difatti, i visitatori verranno accolti dalle musiche barocche che riprendono i motivi suonati dai musici che i Borbone solevano collocare all’interno della volta dello scalone durante le cerimonie più importanti che si tenevano a palazzo.
Sulle note dell’epoca continuerà il percorso all’interno della Cappella Palatina, dove, alle 11:15, ci sarà il
Concerto per un Giorno di Festa a cura dell’Orchestra da Camera di Caserta diretta da Antonino Cascio con la partecipazione del pianista Bruno Canino. Per l’occasione verranno suonati anche brani di Mozart e di Haydn.
Tutte le stanze degli Appartamenti Storici saranno accessibili e pertanto godibili saranno le collezioni di
arte, arredi ed anche i capolavori della Terrae Motus. Anche la Sala Lucio Amelio, recentemente inaugurata, verrà aperta al pubblico.
Il Teatro di Corte e l’intero museo verde, comprensivo del Parco all’Italiana e del Giardino all’Inglese,
osserveranno i consueti orari di apertura e chiusura.
Dalle 17:00 sulle facciate del secondo cortile del palazzo prenderà invece vita la performance di luci e colori “Nel segno di Luigi”, il videomapping dedicato al genio di Vanvitelli e al suo incontro con Carlo di Borbone. Vera e propria novità per i turisti sarà anche la mostra “Nino Longobardi alla Reggia di Caserta, allestita nella Quadreria posta al piano terra del secondo cortile.
Anche la Castelluccia sarà visitabile. I visitatori potranno difatti accedervi anche per poter ammirare da
vicino l’esposizione “Le pietre e la Reggia: da Apricena a Caserta”.
Per tutte le informazioni sui vari eventi in programma basta consultare il sito internet e le pagine social
ufficiali della Reggia.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1044 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Mettilo in agenda! Tutti gli appuntamenti da non perdere

Emanuele Ventriglia -Non sai cosa fare durante il weekend? Ecco le principali iniziative che si svolgeranno sul territorio casertano. Giovedì 30 giugno 🔖Caserta. Al via da oggi al 3 luglio

Attualità

Patto tra Fondazioni, più visibilità per la Reggia di Carditello

Claudio Sacco – Tra la Fondazione Real Sito di Carditello presieduta da Luigi Nicolais e la Fondazione Carditello guidata da Rossella Bicco, presidente dell’Ordine degli Architetti, è stato firmato un

Arte

Damiano Errico a Casagiove, dalla pittura alla foto e ritorno

Maria Beatrice Crisci – Quaranta opere, da piccoli bozzetti preparatori, a tele di grandi dimensioni. Si intitola «Retrospettiva» la mostra di pittura e fotografia di Damiano Errico, a cura del