Sedici Modi di dire Ciao, al Giffoni arrivano Clementino e Siani

Sedici Modi di dire Ciao, al Giffoni arrivano Clementino e Siani

Sarà all’insegna della musica, della creatività e della gioia il secondo campus di Sedici Modi di Dire Ciao: l’iniziativa di Giffoni Experience, selezionata dall’impresa sociale Con i Bambini e interamente partecipata da Fondazione con il Sud, continuerà infatti durante il #Giffoni50Plus.
Tra i partner del progetto, ideato e realizzato da Giffoni per combattere le povertà educative e offrire ai più giovani l’opportunità di crescere e ampliare il proprio background umano e culturale, partecipa anche la Pino Daniele Trust Onlus. L’appuntamento è per stasera, quando presso la Sala Truffaut della Cittadella del Cinema di Giffoni ci sarà uno spettacolo musicale dedicato ai giovani talenti, e alla memoria di Pino Daniele, con accesso riservato solo ai giurati del festival.

8 le proposte artistiche presentate sul palco, realizzate da compositori, cantanti e strumentisti provenienti dai corsi di alta formazione Pop Rock del Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano:
Alfredo Veltri; Federica Matera, Greta Bragoni, Luana Fraccalvieri, Marta Madolesi, Rosita Brucoli, Simone Matteuzzi, Valeria Giordano, Alessandro Cacco, Carola Avola, Daniele Sartori, Daniele Spatara, Edoardo D’Ambrosio, Marco Pappolla, Matteo Vai, Raffaele Trapasso, Silvia Ottanà, Stefano Gentilini, Tommaso Caccia.
Eseguiranno una rivisitazione di un brano di Pino Daniele e una composizione inedita realizzata specificamente per il progetto Sedici Modi di Dire Ciao.

Special guest della serata Clementino e Alessandro Siani, mentre la conduzione della serata è affidata al noto critico e giornalista musicale Ernesto Assante.

Una scelta per nulla casuale, spiega Alessandro Daniele della Pino Daniele Trust Onlus: “Clementino e Alessandro Siani, sono Artisti a cui mio Padre era legato per assonanze artistiche ed umane; ancorati alle proprie radici, in evoluzione continua e senza fermarsi sulle posizioni raggiunte. La loro testimonianza in questa particolare serata evidenzia ancora di più l’importanza del dialogo tra diverse generazioni, una chiave per un rinnovamento del tessuto sociale e culturale”.

Gli allievi del Conservatorio sono stati coinvolti dal Pino Daniele Trust Onlus nella realizzazione della sonorizzazione di 5 cortometraggi e 5 auto narrazioni realizzati dai giovanissimi partecipanti del progetto Sedici Modi di Dire Ciao con la mission di contrastare la povertà educativa.

Saranno tre i premi assegnati da una commissione composta da:
Alessandro Daniele (Pino Daniele Trust Onlus), Flavio Ibba (Red Rose Productin), Ernesto Assante (la Repubblica), Cristina Frosini (Direttore Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano), Marco Cesaro (Giffoni), Luigi Notarfrancesco (Giffoni). Questi i premi che saranno attribuiti ai giovani talenti: GIFFONI MUSIC CONCEPT AWARD che la commissione assegnerà ad una delle canzoni inedite presentate.
Il premio consisterà nella consegna del Grifone e di due borse di studio offerte dal Pino Daniele Trust Onlus al cantante al producer del brano; PREMIO MUSICANTE AWARD che verrà attribuito alla rivisitazione del brano di Pino Daniele. Il vincitore riceverà una scultura simbolo del Pino Daniele Trust Onlus realizzata dall’Artista scultore Dario Caruso; infine il PREMIO GIFFONERS, targa che sarà conferita in base al gradimento dei giovani Giurati del Giffoni, tramite votazione digitale durate le esecuzioni live.

La serata finale vedrà anche l’esibizione dei giovanissimi partecipanti al campus per rendere così omaggio a Pino Daniele uno dei più grandi cantautori della musica italiana.
Il percorso si chiude il 26 luglio con una tappa al Museo della Pace – MAMT di Napoli, dove, tra 28mila contributi audio, 5mila video, 8mila libri, reperti ed oggetti che rappresentano autentiche chicche, c’è una sezione permanente dedicata proprio a Pino Daniele.

“Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minori le. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Teatro Festival, debutta La pace non è mai stata un’opzione

-Il Museo e Real Bosco di Capodimonte accoglie una prima assoluta nell’undicesima giornata della quindicesima edizione del Campania Teatro Festival, la rassegna diretta da Ruggero Cappuccio, realizzata con il forte

Primo piano

È il giorno di Francesco Piccolo, star letteraria al Borgo di Libri

Maria Beatrice Crisci – Un Borgo di Libri chiude con Francesco Piccolo. Lo scrittore e sceneggiatore sarà in piazza Duomo alle 20. Il ricco cartellone di Settembre al Borgo, organizzato

Primo piano

San Silvestro merita un cenone, le proposte di gusto a Caserta

Enzo Battarra – È la tavola la protagonista delle feste di fine anno. Ormai, sull’onda di note trasmissioni televisive, l’attenzione per il buon cibo e per le preparazioni creative si è diffusa