Settimana dei Musei. Reggia di Caserta, ecco gli eventi

Settimana dei Musei. Reggia di Caserta, ecco gli eventi

Pietro Battarra

– Parte ufficialmente dal 5 al 10 marzo prossimi la Settimana dei Musei, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con gli Istituti dipendenti. La rassegna, nata per promuovere e valorizzare il Patrimonioreggia scalone culturale italiano, apre le porte di musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali. La Reggia di Caserta partecipa all’iniziativa offrendo un ricco calendario di appuntamenti: mostre, conferenze, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti, che renderanno ancora più piacevole l’esperienza dei visitatori. Il programma è consultabile sul sito www.reggiadicaserta.beniculturali.it e sulle pagine social della Reggia.

Durante la “Settimana dei Musei” è previsto l’ingresso gratuito agli Appartamenti storici e al Parco Reale, mentre al Giardino Inglese le visite saranno effettuate negli orari stabiliti a cura del personale della Reggia con prenotazione telefonica obbligatoria (0823277404) per gruppi di massimo 50 persone. La Reggia resterà aperta anche martedì 5 marzo, giorno di chiusura settimanale con i consueti orari di visita: (Appartamenti Storici 8,30-19; Parco 8,30 – 17).

Durante la “Settimana dei Musei” la visita al Parco avverrà con le seguenti procedure: l’ingresso sarà consentito esclusivamente dal cancello di Piazza Carlo III attraverso i tornelli della biglietteria. Inoltre, dal varco di Corso Giannone sarà consentito l’accesso esclusivamente ai possessori di biglietto nominativo annuale.

A causa dei lavori per la messa in sicurezza della vegetazione che ha subito danni per i recenti eventi atmosferici, è interdetto il transito ai visitatori nella nell’area della Pineta, che a tal fine è stata delimitata e transennata. Si precisa che il regolamento per la fruizione del Complesso vanvitelliano non consente di introdurre all’interno del monumento cibi, bevande, attrezzature per picnic e svago, palloni e tutto ciò che è incompatibile con la visita a un’area museale.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Violenza di genere, all’Istituto Buonarroti un seminario

Redazione – «Violenza di Genere: confronto generazionale», questo il tema dell’evento che si terrà oggi pomeriggio dalle ore 16 alle ore 18 presso l’Aula Magna dell’ITS Buonarroti di Caserta. L’incontro

Primo piano

Summer tour, Sfera Ebbasta fa tappa all’Arena dei Pini

-Il calendario del SUMMER TOUR, il tour nei principali festival dell’estate italiana di Sfera Ebbasta – prodotto da Trident Music in collaborazione con Thaurus – va ad aggiornarsi e si chiude con due nuove date: il trapking, l’artista

Primo piano

La Settimana di Protezione Civile, gli eventi in programma

-Si svolge dal 9 al 16 ottobre prossimi in Campania la Settimana di Protezione Civile, nell’ambito della campagna nazionale dedicata a sensibilizzare i cittadini sui temi della consapevolezza e della