Sicurezza urbana, in arrivo sistemi di videosorveglianza

Sicurezza urbana, in arrivo sistemi di videosorveglianza

(Comunicato stampa) -La Giunta Comunale ha approvato lo schema del “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”, uno strumento che vede uniti la Prefettura e il Comune di Caserta e che ha l’obiettivo di potenziare le azioni di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria e di promuovere il rispetto del decoro urbano, attraverso l’installazione di nuovi sistemi di videosorveglianza in alcuni punti della città. Un riferimento fondamentale per l’attuazione del Patto sarà il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, la sede privilegiata di esame e di coordinamento delle iniziative in materia di politiche di sicurezza urbana.
L’installazione di questi nuovi sistemi di videosorveglianza è finanziata da risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Interno e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che si aggiungono a quelle previste dal precedente Patto siglato da Prefettura e Comune il 5 ottobre 2022. In particolare, i nuovi impianti verranno collocati in alcune zone della città dove sono più frequenti gli episodi di illegalità o di degrado, a causa dell’abbandono di rifiuti o di altre condotte illecite. Nel dettaglio, nuovi sistemi di videosorveglianza ci saranno in Via Graefer, Via Dietro Corte, Via Giulia, Via Coccia, Via Nazzari, Via Learco Guerra, Via De Martino, Via Vivaldi, nell’Isola Ecologica di Via Talamonti, e in Via Tedeschi. Un’iniziativa che fa seguito al progetto “Caserta Sicura”, presentato dall’Amministrazione, che rientra nell’ambito del POC (Programma Operativo Complementare) “Legalità” 2014- 2020 del Ministero dell’Interno e che prevede trentanove nuove telecamere per garantire la sicurezza in città, prevenendo fenomeni criminali, controllando l’intero territorio e contrastando anche le violazioni al codice della strada.
Presso la Prefettura è istituita una Cabina di Regia, composta dai rappresentanti delle Forze di Polizia e della Polizia Locale, con il compito di monitorare lo stato di attuazione del Patto, con cadenza semestrale, anche ai fini della predisposizione, da parte del Prefetto, della relazione informativa all’Ufficio per il coordinamento e pianificazione delle Forze di Polizia del Dipartimento della Pubblica Sicurezza. “La stipula di questo nuovo Patto con la Prefettura – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino – rappresenta un ulteriore passo nel percorso che prevede l’installazione di molte telecamere e di sistemi di controllo che garantiranno maggiore sicurezza alla cittadinanza. In questo modo, anche grazie alla stretta sinergia con la Prefettura e con le forze dell’ordine, riusciremo a combattere efficacemente fenomeni criminali e incivili, grazie all’ausilio della tecnologia”.
“Questi nuovi sistemi di videosorveglianza – ha aggiunto l’Assessore alla Polizia Municipale, al Traffico e alla Viabilità, Massimiliano Marzo – saranno fondamentali per la prevenzione e il contrasto ai fenomeni criminali, rappresentando un eccezionale strumento di supporto per la Polizia Locale e per tutte le forze dell’ordine. Con questo Patto e queste nuove telecamere riusciremo ad avere il controllo anche di quelle zone più periferiche, dove i controlli sono più difficili e nelle quali, purtroppo, sono frequenti gli sversamenti di rifiuti e altre azioni illegali. Grazie a tale progetto compiamo un ulteriore passo per garantire sicurezza e controllo a tutti i quartieri della città. Questo Patto, con l’individuazione di nuove zone, è finalizzato alla partecipazione ad un bando ministeriale per il quale è già pronto un progetto che, non appena sarà finanziato, vedrà l’installazione di 30 ulteriori telecamere”.

About author

You might also like

Food

Morsi e Rimorsi, ma anche percorsi. Buona la prima del menù!

(Enzo Battarra) – Un menù transitorio, di passaggio. Così lo ha definito lo staff di Morsi & Rimorsi, presentando in anteprima “i nuovi percorsi” a giornalisti, food blogger e fotografi

Comunicati

Associazione Polizia di Stato, scambio di auguri con il questore

(Comunicato stampa) -Nella giornata di ieri, il Questore di Caserta ha incontrato, presso le rispettive sedi, le sezioni di Caserta, Aversa e Santa Maria Capua Vetere dell’Associazione Nazionale della Polizia