Sistema Museale Terra di Lavoro, week end a Mondragone

Sistema Museale Terra di Lavoro, week end a Mondragone

-Una fine settimana tutta dedicata ad esplorare non modo innovativo il medioevo in Terra di Lavoro e in particolare a Mondragone, tra natura, storia, musica e danza. «Il Comune di Mondragone ha aderito al Sistema Museale “Terra di Lavoro” da febbraio 2023» ricorda l’assessora al museo e al patrimonio archeologico, Stefania Di Marco «e per noi ospitare la coppia di eventi di sabato 22 e domenica 23 luglio sarà l’inizio formale della collaborazione. L’Amministrazione comunale ha sempre puntato sul nostro Museo civico e l’entrata nel Sistema Museale sarà certamente una importante occasione per condividere esperienze e programmazione e rafforzare la nostra azione territoriale». Ecco il programma dei due eventi, entrambi gratuiti.

sabato 22 luglio 2023 dalle ore 18.30 a Mondragone, inizierà la camminata in natura “Salire in cielo per godere della Terra”, guidata da Raido Adventure (organizzazione di volontariato di giovani casertani) in collaborazione col Museo Civico “Biagio Greco”. Il percorso di facile accessibilità è identificato e tracciato insieme al Sistema Museale. Le informazioni di dettagli sul percorso sono disponibili su questa pagina del nostro sito

a questo link diretto:

https://sistemamusealeterradilavoro.it/wp-content/uploads/2023/07/percorso-Mondragone-2023.pdf

Si potrà camminare nello splendido paesaggio alle pendici del monte Massico, poco sotto i resti della rocca medievale, per raggiungere il monastero trecentesco di sant’Anna poco prima del tramonto.

La camminata è gratuita ma per partecipare è obbligatorio prenotarsi entro venerdì 21 luglio ore 22. Prenotazioni dalla pagina del sito  

a questo link diretto:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScadErB4VYOFiYi_dEupUA-QJ49F32wHJ54T5RUdthq5GB23w/viewform

Domenica 23 luglio 2023, con inizio alle ore 18, il palazzo ducale di Mondragone, sede del Museo civico, ospiterà “Armati e armi” nel ciclo Medievalia > cultura del medioevo, 15a edizione.

Dopo i saluti istituzionali, il dott. Leo Donnarumma (archivista, dottorando storia medievale Université de Grenoble Alpes International – Università degli studi di Napoli “Federico II”) racconterà le sue ricerche, in parte ancora inedite, sull’organizzazione dell’armata aragonese verso le fine del secolo 1400.

Seguirà la conferenza / dimostrazione “Combattere da lontano: l’arco nel medioevo” in cui il relatore, Dario Alifano (Associazione Culturale “Ave Gratia Plena”) presenterà la struttura, il funzionamento e l’uso dell’arco anche mediante una sperimentazione pratica.

Alle ore 19.00 il curatore scientifico del Museo, l’archeologo Luigi Crimaco, terrà una breve visita tematica alla collezione di reperti medievali del museo civico “B. Greco” che ospita l’evento, unici per importanza e numerosità.

Chiuderà il pomeriggio culturale alle ore 19.30 il concerto / spettacolo Giochi di guerra, d’amore e di taverna alla corte aragonese eseguito dal Gruppo vocale strumentale e danza antica “Ave Gratia Plena” in abito antico e con strumenti copia dell’epoca, con musiche e danze proprie della corte aragonese napoletana.

I due eventi sono parte del progetto 2023 del Sistema Museale Terra di Lavoro: “Suggestioni medievali e rinascimentali in Terra di Lavoro e nei suoi musei”.

Il progetto è stato finanziato dalla Regione Campania per il bando annuale della L. R. 12/2005, UOD 501201 Musei e Biblioteche.

Il Sistema Museale “Terra di Lavoro” è nato nel 2009 come associazione tra Enti titolari di musei riconosciuti di interesse dalla Regione Campania. E’ l’unico Sistema Museale riconosciuto dalla Regione Campania e l’unico del Centro-Sud Italia che soddisfa gli standard richiesti per i musei dai Livelli Minimi di Qualità del Ministero della Cultura. Al Sistema Museale Terra di Lavoro hanno aderito ad oggi 7 Enti (6 Comuni e 1 Istituto Scolastico): Museo Arte Contemporanea Caserta (comune di Caserta, capofila), Museo Civico (Comune di Maddaloni), Museo Civico “B. Greco” (Comune di Mondragone), Museo Civico “Raffaele Marrocco” (Comune di Piedimonte Matese), Museo Civiltà Contadina (Comune di San Nicola la Strada), Parco Memoria Storica (Comune di San Pietro Infine), Museo “Michelangelo” (Istituto Tecnico Statale “M. Buonarroti” Caserta).

www.sistemamusealecaserta.it

About author

You might also like

Comunicati

Reggia. Un’estate da Re, tornano le notti magiche all’Aperia

Claudio Sacco – La grande musica alla Reggia di Caserta in conferenza stampa alle 15 a Palazzo Santa Lucia a Napoli sarà presentata la rassegna “Un’estate da Re“, giunta alla sua

Comunicati

Caserta. Scuola al via, gli auguri agli studenti del sindaco Marino

– «La scuola riparte, Caserta riparte con la scuola. Ragazze e ragazzi, forza, ora tocca a voi». Lo scrive in una nota indirizzata agli studenti il sindaco di Caserta Carlo

Primo piano

#domenicalmuseo, alla Reggia tutto pronto per il 5 marzo

Luigi Fusco -È iniziata la caccia al biglietto per la prima #domenicalmuseo di marzo 2023. Sono difatti online sulla piattaforma TicketOne i titoli di accesso per poter entrare gratuitamente nei