Storie di calcio al Cortile con Mutamenti e Teatro Civico 14

Storie di calcio al Cortile con Mutamenti e Teatro Civico 14

Pietro Battarra

– Ti buco il pallone – storie di calcio al cortile. E’ questo il titolo della prima rassegna teatrale estiva a cura di Mutamenti/Teatro Civico14 che dal prossimo  20 giugno e fino al 18 luglio animerà le calde serate casertane.  Quattro appuntamenti, quattro storie di calcio all’interno della suggestiva cornice all’aperto de Il Cortile in via Galileo Galilei 24, Caserta. Un calendario di incontri con Dario Aggioli e Daniele Giuliani, Paolo Cresta, Pierluigi Bevilacqua e Roberto Galano, Peppe Miale Schermata 2018-06-04 alle 10.32.41che insieme ad autori come Maurizio De Giovanni e Osvaldo Soriano formano una eccezionale squadra con cui condividere i racconti sullo sport più amato da tutti.

Apre la rassegna, mercoledì 20 giugno, Le figurine mancanti del 1978  di Teatro Forsennato (Roma) con Dario Aggioli e Daniele GiulianiUno spettacolo dove le due tematiche, quella sportiva e quella storicosociale del 1978, si intrecciano fino a confondersi all’interno di una verità sgombra di speculazioni filosofiche, per un teatro di narrazione e d’inchiesta.

Si continua, mercoledì 27 giugno, con Atto di fede di e con Paolo Cresta. Tratto dal romanzo Il resto della settimana di Maurizio De Giovanni, lo spettacolo vede protagonista una guida turistica molto speciale che condurrà i visitatori nelle viscere della città di Napoli a conoscere reliquie di santi laici e di miti calcistici.

Mercoledì 11 luglio, terzo appuntamento con un lavoro diretto e interpretato da Pierluigi Bevilacqua e Roberto Galano della Piccola compagnia impertinente & Teatro dei Limoni (Foggia). Mister è un omaggio sincero a Osvaldo Soriano a vent’anni dalla sua morte. Uno spettacolo di narrazione appassionato e coinvolgente, capace di incuriosire ed emozionare anche chi non ha mai avuto una passione calcistica.

Ultimo appuntamento, mercoledì 18 luglio, con JUVE – NAPOLI 1 A 3: LA PRESA DI TORINO di Maurizio De Giovanni, diretto da Massimo De Matteo e interpretato da Peppe Miale. Parliamo di un racconto-verità che narra di quella indimenticabile giornata del novembre 1986 quando, dopo poche giornate di campionato vissute gomito a gomito con la Juventus, tutta la città di Napoli accompagnò la sua squadra fino a Torino per sfidare il mito bianconero in casa sua.

«Il rituale, l’allenamento, la performance, il pubblico – affermano gli organizzatori della rassegna a firma di Mutamenti/Teatro Civico 14 –  sono solo alcuni degli aspetti che accomunano il teatro e il calcio. Da bambini giochiamo per indossare la maglia dei nostri miti, con le ginocchia scorticate e i palloni improvvisati. Giochiamo ad essere loro, i nostri eroi. Giochiamo per stare insieme. Il calcio, come il teatro, è un atto d’amore: ci si incontra, si imparano le regole, ma non si conosce il risultato finale. Dove le storie di sport sono storie di uomini. Dove i conflitti si chiamano avversari. Dove gli obiettivi si chiamano goal. Dove in campo giocano le emozioni». Ad accompagnare Mutamenti/Teatro Civico 14 in questa nuova avventura ci sarà Michele Miccolo e il suo ristorante Il Cortile che mette a disposizione un campo da gioco di circa 300mq di spazio all’aperto per i quattro appuntamenti. Il Cortile non è soltanto un ristorante ma un vero e proprio spazio condiviso nel centro di Caserta che sostiene l’attività del Teatro Civico 14. Un laboratorio attivo di cultura, un punto di incontro per chi fa della ricerca del benessere comune e delle scelte alimentari consapevoli uno stile di vita. Il fischio di inizio degli spettacoli è alle ore 21,30 e il costo del biglietto è di € 8,00. Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0823 44 13 99 oppure scrivere a info@teatrocivico14.it. Dato il numero limitato di posti disponibili è vivamente consigliata la prenotazione.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7286 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Halloween Lab. La Mansarda va in scena all’Escargò Garden

Maria Beatrice Crisci -Sarà una mattinata di grande divertimento per i più piccoli domenica mattina all’Escargò Garden. Dalle 11 alle 12,30 c’è infatti Halloween Lab in via Martiri delle Foibe

Primo piano 0 Comments

‘A signora al Campus Manzoni, Nadia Verdile su Matilde Serao

Alessandra D’alessandro -Il liceo Manzoni di Caserta si prepara ad un altro intenso pomeriggio culturale.  E’ per domani lunedì 26 aprile alle 17 la presentazione del libro della scrittrice, autrice

Scuola 0 Comments

Il Liceo Manzoni è “con la scuola”, coordina il progetto la Luiss

– È il liceo Alessandro Manzoni di Caserta uno dei venti istituti italiani selezionati per partecipare all’ambizioso progetto nazionale «Con la scuola»: si tratta di un ambizioso percorso formativo di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply